Quella di Galup è una storia dai sentori fortemente originali e che nella sua atipica semplicità è riuscita a reinterpretare un classico della tradizione lombarda trasformandolo in un simbolo dell’alta pasticceria piemontese. Galup non è soltanto un nome assegnato per casualità, ma è sinonimo di inventiva e di golosità. Il panettone basso per eccellenza con una superficie più ampia e la glassa alle nocciole piemontesi IGP che porta la firma di Pietro Ferrua detto Monsù Ferrua e che in pochi anni, dopo l’apertura dell’attività nel 1922, fece guadagnare alla sua pasticceria il brevetto di Fornitore della Real Casa. Oggi, Galup si fa portavoce di valori come tradizione, passione per il buono e amore per la qualità che nel tempo hanno portato nelle tavole dei clienti più affezionati i migliori prodotti dei costumi gastronomici pinerolesi. Dal panettone sino ad arrivare a creme, praline e gianduiotti, Galup è il piacere delle feste e delle occasioni speciali trascorse con chi amiamo.

CONTATTI

Sede: Stradale Fenestrelle 34,
10064 Pinerolo (TO)
Telefono: + 39 0121322228

In primo piano

Pietro Ferrua, fornaio pinerolese, lascia nel 1922 il forno in via Torino per trasferirsi in compagnia della moglie Regina in un edificio in mattoni rossi all’angolo tra Via del Duomo e Via del Pino, dove inaugurano la Pasticceria Galup. Grazie alla ricetta tanto apprezzata e innovativa del panettone basso con glassa alle nocciole, durante gli anni cinquanta Pietro decide di aprire il primo stabilimento moderno espandendosi in poco tempo a livello nazionale e internazionale. Oggi, la storica fabbrica ha cambiato proprietà.

Il punto forte

Il simbolo dell’attività che cambiò per sempre la vita di Pietro e Regina Ferrua in quel lontano 1922 è sicuramente il panettone che, ancora oggi dopo circa un secolo, si può gustare nella sua forma originaria e nelle reinterpretazioni creative dei pasticceri che lavorano in Galup. Risalta, oltre la versione classica, il panettone di filiera realizzato con ingredienti provenienti da fornitori che rispettano i disciplinari più􀀀 severi e i valori della storia aziendale. Senza dimenticare le versioni farcite, integrale o all’olio extravergine di oliva.

Contenuto precedente
Contenuto successivo