Ludoil Energy è un Gruppo integrato dell’energia che opera nei settori della logistica energetica, tramite infrastrutture identificate dal MIT come «asset strategici nazionali», e della distribuzione, sia di vettori tradizionali che da matrice rinnovabile, per il trasporto su strada, aereo e marittimo. Alla luce del suo ruolo rilevante nella rete logistica e di rifornimento nazionale, il Gruppo ha adottato una strategia forward-looking che integra investimenti green con gli asset gestiti, contribuendo al percorso di transizione energetica del Paese. La nuova progettazione di filiera è incentrata sui principi dell’economia circolare e prevede la produzione di vettori rinnovabili come biometano, idrogeno e ammoniaca verde, ottenuti dalla trasformazione dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata. A tale scopo, il Gruppo ha approvato un Piano Industriale del valore di circa mezzo miliardo di euro, finalizzato alla creazione di un centro di produzione di biocarburanti da matrice organica e inorganica. L’obiettivo è posizionare il «Luce Waste-to-Value Hub», chiamato Luce in riferimento alla subholding green di Ludoil, come una delle principali piattaforme di sustainable fuels in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

SITO WEB
www.ludoil.it/it
CONTATTI

Sede: via San Protaso 5, Milano
Telefono: +39 0289285311
Email: [email protected]

OBIETTIVI
Obiettivo 7
Obiettivo 8
Obiettivo 12
Obiettivo 13
ludoil2
Personaggi ed interpreti

Francesco V. Rossi Guarnera, Head of Renewables di Ludoil e Co-founder di Luce S.p.A., sta guidando il Gruppo verso una prospettiva innovativa incentrata sulla creazione di valore condiviso, attraverso lo sviluppo concreto di attività e investimenti sostenibili. Emanuele Bernava, Sustainability Manager di Ludoil, coordina e gestisce i progetti ESG del Gruppo ed è responsabile della comunicazione dei risultati di sostenibilità, conformemente alle best practices internazionali.

Il punto forte

La gestione responsabile dei rifiuti rappresenta un’opportunità unica per la produzione di vettori energetici rinnovabili. Ludoil punta a recuperare oltre 1 milione di tonnellate di rifiuti entro il 2027, attraverso l’utilizzo di impianti di trattamento avanzati, alcuni dei quali già operativi. Questi impianti costituiranno un polo dedicato alla ricezione e alla trasformazione dei rifiuti in sustainable fuels, tra cui il biometano. L’Hub mira a produrre 56,7 milioni di metri cubi di biometano, equiparabili a circa 864.736 barili di petrolio, riducendo di oltre 34 milioni di tonnellate le emissioni di anidride carbonica in Italia.

Contenuto precedente
Contenuto successivo