Seguici su
Trending 12 Febbraio, 2020 @ 12:14

Dan Price, il ceo che si tagliò lo stipendio torna alla carica: fatemi pagare più tasse

di Massimiliano Carrà

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
shutterstock

“Fatemi pagare più tasse per aiutare i senzatetto”. Così Dan Price, ceo di Gravity Payments, in un discorso davanti ai legislatori di Washington (lo stato in cui si trova la città di Seattle, dove ha sede la sua azienda) è tornato alla ribalta e ha stupito nuovamente tutti.

Dopo essersi autoridotto nel 2015 lo stipendio da 1 milione di euro a 70mila euro, in modo tale che tutti i suoi collaboratori potessero arrivare a guadagnare almeno 70mila dollari annui, Dan Price ha deciso di sostenere un piano di tasse sui ricchi nello Stato di Washington per finanziare servizi ai senzatetto.

Seppur con motivazioni differenti, l’imprenditore americano segue la scia di un altro suo connazionale: Bill Gates. Il miliardario fondatore di Microsoft, a inizio anno, ha infatti più volte criticato il sistema fiscale americano e ha dichiarato che “ i ricchi – compresi lui e sua moglie Melissa – dovrebbero pagare più tasse”.

Dan Price: mi sono tagliato lo stipendio, ma non basta

Come si vede dal video pubblicato da Dan Price sui suoi social, il ceo di Gravity Payments nel suo discorso davanti ai legislatori ha anche spiegato i motivi per cui vorrebbe che il suo stipendio venisse  ulteriormente tassato per finanziare dei progetti sociali.

Tra questi, oltre al fatto di aver visto più volte vicino alla sede della sua azienda (che è in continua crescita) diversi senzatetto mangiare e dormire al freddo, Dan Price ne sottolinea uno molto particolare: “Da quando mi sono tagliato lo stipendio, indirettamente e inintenzionalmente, il mio gesto ha causato un aumento dei prezzi delle case a Seattle”.

In sintesi, anche se Dan sa di aver aiutato i suoi collaboratori, dall’altra parte vuole in qualche modo “rimediare” e fornire il suo aiuto a chi ha più bisogno. D’altronde, come sottolinea lui stesso “questa legge, anche se mi farà pagare di più, mi permetterà di dare una mano ai senzatetto”.