Seguici su
Strategia 24 Dicembre, 2018 @ 9:53

4 consigli per prepararti a un nuovo anno di successo

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
(GettyImages)

Ashira Prossack per Forbes.com

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno, è facile sentirsi sopraffatti. Le vacanze sono spesso il periodo dell’anno più impegnativo e c’è la maggiore pressione per cercare di finire tutto prima del 31 dicembre. Ciò che viene spesso trascurato, tuttavia, è la presenza di opportunità preziose offerte in questo periodo dell’anno. Dicembre è il momento migliore per guardarsi indietro ai 12 mesi precedenti e fissare gli obiettivi per i prossimi 12.

Ci sono quattro azioni che possono aiutarti a preparare il terreno per il successo aziendale nel prossimo anno. Più tempo puoi dedicare a queste attività, meglio è; e i risultati non tarderanno a venire. Se dedichi solo un’ora alla settimana, avrai completato tutti i compiti entro la fine di dicembre.

1. Rifletti sugli ultimi 12 mesi

La cosa migliore della fine dell’anno è che sei già predisposto alla riflessione. Molto probabilmente inizierai a pensare ai buoni propositi per l’anno nuovo e a ricordare i tempi passati con la famiglia e gli amici durante le vacanze. Proprio come rifletti sulla tua vita personale e stabilisci degli obiettivi, dovresti fare lo stesso per la tua carriera e per il tuo business.

Quando rifletti, dai un’occhiata ai lati positivi e negativi delle cose. Fai un bilancio del tuo posizionamento in termini di carriera rispetto a dove vorresti essere, valuta ciò che è andato bene professionalmente e le aree in cui puoi migliorare. Chiedi ai tuoi superiori e ai colleghi un feedback. Sii accurato nelle tue riflessioni, poiché quanto più dettagliate sono, tanto più sarai in grado di riflettere su di esse. E questo è direttamente correlato alla futura attività.

2. Crea un piano per i prossimi 12 mesi

Una volta che hai riflettuto, è ora di trasformare i pensieri in azione. Che è traducibile sotto forma di definizione degli obiettivi. Crea un obiettivo generale per l’intero anno, oltre a obiettivi più piccoli che completano e aiutano a raggiungere il tuo obiettivo principale. Da lì, crea uno schema di come raggiungerai quegli obiettivi, quando vorrai realizzarli e in che modo puoi assicurarti di rimanere in linea con essi. Questo diventerà il tuo piano d’azione per l’anno.

Dovrai successivamente rivisitare i tuoi obiettivi e il tuo piano d’azione almeno quattro volte l’anno. I tuoi obiettivi possono cambiare durante l’anno per una serie di motivi. Forse hai deciso di cambiare lavoro o ottenere una promozione inaspettata, o forse sei stato licenziato. I tuoi obiettivi non dovrebbero rimanere gli stessi se le tue circostanze sono cambiate.

3. Fai pulizia della tua casella di posta

Una casella di posta traboccante è una delle maggiori fonti di stress sul lavoro. Lascia questo stress alle spalle nel nuovo anno iniziando con una casella di posta fresca e ordinata. Non è il momento di selezionare semplicemente tutte le mail e contrassegnarle come già lette. Segui attentamente i tuoi messaggi tenendo a mente due cose: è urgente / può essere cancellato? Rispondi immediatamente a tutti i messaggi urgenti e cancellati dalle catene di mail di cui non devi far parte. Da lì, crea filtri per mantenere la posta in arrivo più libera possibile.

Per mantenere questo proposito, non aspettare di pulire la tua casella di posta alla fine dell’anno prossimo. Pianifica di farlo una volta al mese o almeno una volta al trimestre. Avere una Inbox a zero è quasi impossibile, ma avere il controllo della tua casella di posta è un obiettivo a portata di mano.

4. Termina il maggior numero possibile di piccoli obiettivi

Più piccole sono le attività che puoi controllare dalla tua lista di cose da fare, meglio sarai pronto a partire per il nuovo anno. Prendi 20 minuti in più per rispondere alle mail o sistemare qualsiasi questione in sospeso di un progetto. Archivia i documenti che stai rimandando. Sono le piccole cose che contano di più in questo caso. Prendersi cura di questi compiti farà in modo che inizi l’anno concentrandoti sulle cose più importanti e non su recuperare gli arretrati. Insomma, non procrastinare le cose a gennaio. Sì, questo è molto più facile a dirsi che a farsi, ma è anche la cosa più importante.

Se sei pronto a partire in quarta l’anno prossimo, prendi tempo per completare ognuna di queste attività. Vuoi che i prossimi 12 mesi siano ancora meglio? Prenditi il tempo necessario per completare queste attività durante tutto l’anno.

Vuoi ricevere i consigli di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!