Seguici su
Innovazione 25 Febbraio, 2019 @ 12:38

Virgin Galactic manda il primo passeggero nello spazio

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Sir Richard Branson ha fondato l’impero Virgin. (Spencer Platt/Getty Images)

La compagnia di turismo spaziale fondata dal miliardario britannico Richard Branson, la Virgin Galactic, ha completato con successo il suo quinto volo di prova supersonico. È il secondo volo in due mesi per la navicella spaziale Unity. Questa volta l’azienda ha mandato in orbita tre esseri umani: l’addestratore di astronauti Beth Moses, insieme a due piloti – Michael Masucci e Dave Mackay. A darne notizia è stata la stessa Virgin Galactic con un tweet sul suo account ufficiale.

“Beth Moses è a bordo come membro dell’equipaggio”, ha detto a CNBC una portavoce della Virgin Galactic. “Farà la convalida di alcuni degli elementi di design della cabina”.

La navicella spaziale Unity può contenere fino a sei passeggeri, insieme ai due piloti. Poiché la compagnia ha più di 600 aspiranti astronauti per il volo, il lavoro di Moses è fondamentale per preparare Virgin Galactic alle operazioni commerciali. I biglietti per i voli di Virgin Galactic hanno un prezzo di 250.000 dollari ciascuno.

Poche ore dopo il volo, i membri de l’equipaggio hanno confessato a CNBC le loro emozioni. “La Terra era così bella e così chiara”, ha detto Moses. È stato incredibilmente intenso”. Le parole di Mackay: “È la prima volta che sono nello spazio e la vista è assolutamente straordinarie”. E per Masucci l’esperienza “è stata davvero surreale, quello che mi ha veramente colpito è stato quanto fosse silenzioso”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Leggi anche:

L’Italia è spaziale, viaggio in un’eccellenza sconosciuta

Richard Branson sta per varare la sua prima nave da crociera