Seguici su
Life 30 aprile, 2019 @ 9:00

Al polso dei manager, gli orologi di lusso del 2019

di Mara Cella

Mi occupo di moda, lifestyle e imprenditorialità.Leggi di più dell'autore
Giornalista, esperta di comunicazione ed eventi, docente e, non da ultimo, mamma. Da oltre 15 anni scrive per Luxury files e Fashion files, periodici di moda e lifestyle di cui è direttore editoriale dal 2012. Per Repubblica collabora da vari anni agli speciali accessori, orologi e gioielli in chiave moda. Ama raccontare le eccellenze italiane con uno sguardo trasversale: dal gourmet al cinema, dal design all’artigianalità più sconosciuta, mettendo in luce storie di personaggi ed aziende innovative ed etiche. chiudi
hublot esposto a BaselWorld
Un Hublot Big Bang Unico Golf Carbon esposto al BaselWolrd del marzo scorso (Harold Cunningham/Getty Images)

Minimo comune denominatore o parola d’ordine: innovazione e ricerca  – sempre e comunque – anche in ambito orologiero dove la tradizione e la manifattura artigianale divengono sempre più protagoniste se affiancate da materiali ipertecnologici, leggerissimi e resistenti. Calibri di manifattura al polso del moderno manager devono tener conto delle sue necessità: doppio fuso, calendari settimanali, riserva di carica, altissima precisione ed estetica ma anche delle sue passioni. Questi gioielli da polso sono pensati per chi ama il mare, la vela o le immersioni. Per gli appassionati  del numero uno degli sport individuali e green: il golf. Per il manager che non rinuncia alla libertà  e al fascino delle due ruote, per chi ama anticipare e stupire anche con dettagli hi-tech un outfit business. Per i collezionisti ed intenditori a caccia di lancette limited edition che diventeranno icone da custodire gelosamente.

Orologi di lusso: ecco le novità del 2019 testate e selezionate da Forbes.it

Si ispira ad un Calatrava pezzo unico del 1955, il nuovo Patek Philippe 5212 Calatrava Calendario Settimanale introduce un nuovissimo meccanismo semi-integrato che indica, oltre al giorno della settimana e alla data, il numero della settimana in corso. Una funzione molto utile per i businessmen anche all’epoca degli smartphone. Per l’occasione, la storica manifattura ginevrina ha sviluppato un nuovissimo movimento automatico, il calibro 26-330, che presenta diverse innovazioni e ottimizzazioni tecniche riguardanti, in particolare, il sistema di carica. Con i suoi 304 componenti, questo calibro, visibile attraverso il fondello, è inserito per la prima volta nel nuovo Calatrava Settimanale Ref. 5212A-001, fra l’altro l’unico Calatrava in acciaio della collezione attuale Patek Philippe. La cassa essenziale, interamente lucidata a mano, in stile vintage ospita sul quadrante un lettering ad hoc che riproduce un’autentica grafia manoscritta, con lettere e cifre tutte diverse e uniche, un riferimento poetico agli appunti manoscritti e alle agende cartacee. Il giorno della settimana è visualizzato su un cerchio al centro del quadrante, mediante una lancetta a martello con estremità dipinta di rosso, mentre un’altra lancetta di uguale forma permette di leggere contemporaneamente, alla periferia del quadrante, il numero della settimana e il mese. Le indicazioni sono completate dalla finestrella della data a ore 3.

Fra i protagonisti degli orologi di lusso anche di quest’anno c’è Bulgari con il suo OCTO FINISSIMO Cronografo GMT Automatico valso il quinto record mondiale al brand. L’innovazione sta nell’aver creato un automatico con funzione GMT con una sottigliezza di soli 3,3 mm, ovvero il più sottile dei movimenti cronografi automatici esistenti al mondo. Questo movimento integrato, unito all’estetica di Octo  –  con il suo design né rotondo né quadrato ma ottagonale ispirato alla Basilica romana di Massenzio del 310 d.C – rappresenta una perfetta fusione fra storia della Maison con i suoi  codici stilistici, design e manifattura mixati a materiali e tecnologie ultra moderne. Una collezione davvero record che continua decisamente a innovare e stupire il settore anno dopo anno. 

E fra le novità 2019 di casa Rolex spicca l’Oyster Perpetual Yacht-Master 42  con cui si arricchisce l’iconica collezione Yacht-Master con l’inedito diametro da 42 mm. Rolex ha uno storico legame con la vela e, non solo per chi ama il mare, gli orologi nautici Rolex Yacht-Master sono estremamente riconoscibili per l’iconica lunetta girevole bidirezionale graduata in rilievo. Quella dello Yacht-Master 42 è dotata di un disco Cerachrom in ceramica nera opaca che si abbina al quadrante laccato nero. Altra grande novità: è in oro bianco 18 ct., questo nuovo orologio segna l’arrivo dell’oro bianco su un modello Yacht-Master. I riflessi di luce sulle anse e sulla carrure valorizzano le forme della cassa Oyster. Grande leggibilità al buio grazie alla visualizzazione Chromalight, dove indici e lancette di grandi dimensioni sono rivestiti di una speciale sostanza luminescente a emissioni di lunga durata. lI nuovo modello monta il calibro 3235 di grande avanguardia, altra prima volta per uno Yacht-Master.

Nuovissima identità per il J12 di Chanel, un orologio di lusso che ha fatto storia e ora si reinventa, ispirato all’eleganza delle barche a vela dell’America’s Cup è un grande classico contemporaneo senza genere, di fatto un eterno successo. Il J12 2019 è stato ridisegnato per l’80%. Le maglie del cinturino sono state allungate, lunetta e corona sono più sottili e il quadrante più leggibile e ampio e soprattutto monta per la prima volta un movimento esclusivo di Manifattura Chanel, il calibro 12.1 creato ad hoc. Ha un carattere più grafico e anche i numeri sono stati ridisegnati per essere più in linea con i codici Chanel. La ceramica nera brillante altamente resistente ma elegante al contempo lo rendono un gioiello di alta orologeria che evoca un’estetica distintiva e inconfondibile che viene dall’haute couture. Sarà in vendita da maggio 2019.

Con il dirompente Gucci Grip la guccification continua il suo rivoluzionario percorso. Di sicuro una delle super novità che balzano all’occhio di questo 2019.  Ispirato alla al mondo dello skateboard e ai mitici anni ’70, il nuovo orologio Grip rappresenta l’universo creativo di Alessandro Michele e quello che vuol dire Gucci oggi. Un design ultra innovativo, per certi versi dirompente ma in un’elegante cassa di forma, attraverso cui tre aperture  rivelano ora (in alto), minuti (al centro) e la data in basso. L’orologio è decisamente trasversale, disponibile in due misure da 35 o 38 mm, e moltissimi cinturini intercambiabili. Sarà in vendita solo dall’autunno 2019.  

Progettato appositamente per i golfisti, il nuovo TAG Heuer Connected Modular 45 Golf Edition è collegato all’app TAG Heuer Golf, che aiuta i giocatori a ottenere il massimo nelle loro partite, indipendentemente dal campo su cui stanno giocando. Quest’orologio digitale combina un design ispirato al mondo del golf e materiali innovativi combinati con l’applicazione da golf più personalizzata e avanzata, che dispone di rendering 3D di oltre 39mila campi da golf e fornisce un’analisi completa delle prestazioni. La lunetta in ceramica nera, incisa al laser con una scala da 1 a 18, sta a indicare le 18 buche di una partita di golf, ed è tra le caratteristiche più peculiari di quest’elegante segnatempo da 45 mm. I dettagli stupiscono: dal cinturino alle impunture come il mix di colori – nero, bianco e verde – tutto è perfetto da indossare sul green.  La tecnologia di questo modello è a dir poco innovativa quanto il suo design. Il display touch è protetto da un vetro zaffiro resistente ai graffi. Dotato di molteplici sensori come GPS, NFC, accelerometro, giroscopio e microfono, questo smartwatch a tema golfistico vanta una memoria di 4 GB e una durata della batteria di 25 ore. Proprio come tutti gli orologi TAG Heuer Connected Modular può inviare messaggi, ricevere notifiche, riprodurre musica e scaricare altre app.

Zenith Defy Inventor incarna la mission di Zenith anticipare e inventare il futuro. Questo imponente modello da 44 mm, limited edition a 100 pezzi – è il risultato di anni di ricerca e innovazione dei Zenith Defy Labs. Leggerissimo nonostante le notevoli dimensioni ha la cassa in titanio spazzolato la ghiera decorata in Aeronith. Oltre ai materiali hi-tech, la grande innovazione sta in un unico piatto oscillante in silicone posto dietro al quadrante scheletro. La piastra sostituisce il bilanciere, la molla di bilanciamento e la leva e vibra a una grande velocità circa 18hz – rendendolo incredibilmente preciso.

Il Breitling Premier B01 Chronograph 42 Norton Edition celebra la partnership tra il prestigioso marchio di orologi e l’azienda britannica produttrice di motociclette Norton, conosciuta in tutto il mondo per le sue moto ad alte prestazioni. Il nuovo Norton Edition è una particolare interpretazione del Premier in un audace stile urban chic, cassa in acciaio da 42 millimetri, impermeabile fino a 100 metri, sfoggia il logo «Norton» inciso sul lato sinistro della cassa e sul fondello trasparente sono raffigurati il logo e una motocicletta Norton. L’orologio monta ill Calibro di manifattura Breitling 01, in grado di fornire una notevole riserva di carica di circa 70 ore. Il quadrante nero a contrasto con il cinturino in pelle non trattata marrone in stile vintage, piacerà sia agli appassionati di orologi sia ai motociclisti.

Dire Porsche Design significa evocare immediatamente immagini di auto sportive super performanti e di famosi circuiti automobilistici internazionali. Il brand richiama alla mente precisione, funzionalità, design e prestazioni ovunque ci si trovi nel mondo. Tutto questo prende forma nel nuovo Porsche Design 1919 Globetimer UTC, che racchiude una combinazione tecnologicamente innovativa ed esteticamente perfetta di sport motoristici e cronometraggio. Con il nuovo 1919 Globetimer UTC, gli ingegneri e i progettisti di Porsche Design hanno raggiunto nuovamente elevati standard mediante una combinazione vincente di funzionalità semplificate e leggibilità ottimizzata del quadrante. Indipendentemente da dove siamo, per lavoro o in vacanza, con la semplice pressione di un pulsante l’orologio reimposta la lancetta delle dodici ore per mostrare l’ora locale. Un disco giorno/notte funge da indicatore a.m/p.m. aiutando chi lo indossa a impostare il tempo per la metà corretta della giornata nel nuovo fuso orario in cui ci si trova. La data, collegata all’ora locale, si sposta automaticamente in avanti o indietro quando necessario: funzione utilissima ai globetrotter soprattutto quando bisogna prenotare un volo. 

E dulcis in fundo, non può mancare un classico oltre il tempo. Il nuovo elegante segnatempo Chopard L.U.C Quattro, con ben 9 giorni di riserva di carica ora prosegue la sua trasformazione e adotta un nuovo quadrante blu satinato verticale e una cassa in oro bianco. L’orologio con questo colore, quintessenza della distinzione, vuole esprimere il suo nuovo spirito. Chopard ha scelto una nuance di blu in linea perfetta con il gusto inglese e con lo stile dei Club, dall’eleganza formale e al contempo eccentrica. Questo segnatempo limitato a 50 esemplari è perfetto per un vero gentleman appassionato di orologeria e in grado di apprezzare la perfetta manifattura e finissage che caratterizza le collezioni Chopard. 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!