Seguici su
Business 25 Maggio, 2019 @ 9:44

Fca-Renault: primo passo per creare il più grande produttore di auto al mondo?

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Michael Manley e John Elkann
Michael Manley, ceo di Fiat Chrysler al Gran Premio di Monza di Formula Uno con John Elkann (Lars Baron/Getty Images)

Fca è in trattative avanzate per un’ampia collaborazione con Renault. Lo scrive il Financial Times. Ciò potrebbe tradursi in un ingresso in futuro di Fca nell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi? Renault e Nissan si sono infatti alleate nel 1999 e nel 2015 all’alleanza si è unita Mitsubishi, quando Nissan ne ha acquistato il 36%.

Entrambi i gruppi non hanno commentato l’indiscrezione, ma già nel marzo scorso il quotidiano della City aveva scritto che la casa automobilistica francese sarebbe stata interessata a una vera e propria fusione con la sua alleata Nissan per poi procedere all’acquisizione di un altro gruppo. Con Fiat Chrysler che all’epoca veniva data nella short list delle possibili candidate.

Anche se oggi il Financial Times parla solo di “un’ampia collaborazione”, può essere interessante chiedersi cosa succederebbe in un caso di un’alleanza o un’acquisizione tra Renault, Nissan e Fca.

Semplicemente nascerebbe il primo gruppo automobilistico mondiale. Nel 2018 Nissan e Renault hanno prodotto insieme 10.360.992 veicoli, piazzandosi in terza posizione a livello mondiale. Con i 4.840.664 prodotti da Fiat Chrysler, scavalcherebbe agevolmente le due attuali leader: Volkswagen con 10.830.625 veicoli e Toyota con 10.520.655.

Si compirebbe in questo senso la profezia di Marchionne che nel 2012 avea annunciato un obiettivo futuro di produzione di 8/10 milioni di veicoli all’anno, soglia giudicata minima per la sopravvivenza dei grandi gruppi automobilistici. Ma si realizzerebbe anche una nuova strategia sotto la regia del nuovo presidente del board dell’alleanza franco-nipponica, Jean-Dominique Senard. L’uomo che ha sostituito Carlo Ghosn dopo l’arresto dell’ex numero uno di Renault in Giappone.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!