MacKenzie Bezos e Melinda Gates lanciano un contest per la parità di genere

MacKenzie Bezos ora MacKenzie Scott
MacKenzie Scott (Gettyimages)
Share

 

MacKenzie Bezos (Gettyimages)

Articolo di Maggie McGrath apparso su Forbes.com

Una delle donne più potenti del mondo, Melinda Gates, sta collaborando con una delle donne più ricche del mondo, MacKenzie Bezos, per lanciare un contest con l’obiettivo di sostenere l’uguaglianza di genere.

Gates e Bezos hanno annunciato la competizione, chiamata Equality Can’t Wait, attraverso Pivotal Ventures, la società di investimento e incubazione di Gates. La sfida sarà gestita da Lever For Change, una consociata della MacArthur Foundation, e garantirà 30 milioni di dollari alle organizzazioni (o alle coalizioni di organizzazioni) con le migliori idee per aiutare a espandere il potere e l’influenza delle donne negli Stati Uniti entro il 2030.

“Colmare il divario sulla parità di genere andrà a beneficio di tutti. La storia continua a insegnarci che quando una varietà di voci è rappresentata nelle decisioni, il risultato è migliore per tutti”, ha dichiarato MacKenzie Bezos martedì. “Sono entusiasta del fatto che la sfida dell’uguaglianza non possa non concentrare energia e innovazione su questo catalizzatore vitale per un cambiamento positivo”.

“Le disuguaglianze radicate che dividono l’America – razza, genere, classe – non scompariranno senza un cambiamento a livello di sistema”, ha aggiunto Melinda Gates in una sua dichiarazione. “Questa sfida è alla ricerca di idee audaci per smantellare lo status quo ed espandere il potere e l’influenza per le donne di ogni estrazione.”

Mentre Melinda Gates è stata a lungo una sostenitrice visibile della salute delle donne e dell’uguaglianza di genere, Mackenzie Bezos è stata più dietro le quinte con opere di filantropia. Da quando ha finalizzato il suo divorzio dal fondatore di Amazon Jeff Bezos l’anno scorso, Mackenzie ha indicato le sue intenzioni filantropiche firmando il Giving Pledge (impegnando in tal modo in beneficenza almeno metà della sua fortuna, pari a $ 51 miliardi) ed entrando a far parte del consiglio di amministrazione di Blue Meridian, un’organizzazione dedicata ad aiutare i bambini e le famiglie in povertà. Il suo contributo all’iniziativa Equality Can’t Wait segna la sua più grande donazione pubblica fino ad oggi.

Un portavoce di Lever for Change ha affermato che la competizione era in gestazione negli ultimi sei mesi e che i tempi del suo annuncio – poche settimane dopo che massicce proteste contro le disuguaglianze razziali avevano iniziato a diffondersi in tutta la nazione – non intendevano essere un reazione alla realtà attuale, ma la continuazione di discussioni già iniziate in precedenza.

In generale, il contest è teso all’individuazione di idee che aiutino a smantellare le barriere che limitano le donne (inclusi temi quali molestie sessuali e discriminazione, iniquità razziale e politiche federali inadeguate in materia di assistenza); idee per la partecipazione femminile in settori come tecnologia, governo e imprenditorialità; e idee per cambiare sistemi e credenze obsolete riguardo al genere. In particolare, secondo il sito Web del contest, le proposte di successo dovrebbero creare un cambiamento reale e misurabile per le donne in almeno una delle seguenti aree: salari e ricchezza, assistenza non retribuita, condivisione dei ruoli di leadership, creazione di contenuti (in altre parole, aumento della percentuale di contenuti culturali e intellettuali creati dalle donne) e percezione pubblica.

“Quando ho tenuto il mio primo corso sulle donne nell’economia americana nel 1985, una lavoratrice a tempo pieno, per tutto l’anno, guadagnava 65 centesimi per ogni dollaro guadagnato da un uomo. Nel 2018, guadagnava 82 centesimi. È un aumento di meno di un centesimo all’anno”, ha osservato Cecilia Conrad, ceo di Lever for Change. Che spera la competizione acceleri la parità nei salari e nel trattamento della società.

Per partecipare alla sfida, le organizzazioni devono registrarsi online entro il 1 ° settembre 2020; le domande complete potranno essere presentate entro il 22 settembre. I finalisti saranno annunciati all’inizio del 2021 e i vincitori saranno scelti la prossima estate. I $ 30 milioni in premi verranno suddivisi tra le due idee più interessanti (ognuna riceverà un minimo di $ 10 milioni) e i rimanenti finalisti.