UniCredit e Google insieme per le aziende che vogliono sviluppare un e-commerce B2C

(Photo by Stuart C. Wilson/Getty Images for eBay)
Share
e-commerce
(Photo by Stuart C. Wilson/Getty Images for eBay)

In Italia solo il 30% delle imprese italiane ha un sito e-commerce e solo il 10% vende online. Cifre troppo basse di fronte alla necessità, risultata ancora più evidente durante il lockdown, di avere un business anche digitale. Proprio per questo UniCredit e Google Italia hanno deciso di unire le forze per lo sviluppo dell’e-commerce b2c per le Pmi e le micro imprese italiane che vogliono entrare rapidamente nei mercati digitali.

Dalla collaborazione è nato UniCredit Easy Commerce, il negozio online che consente di avere, in modo rapido, semplice e personalizzato, un sito e-commerce “plug and play”, (cioè “chiavi in mano”), per aumentare la visibilità dell’impresa e vendere direttamente online i propri prodotti a clienti in tutta Italia, e anche in Europa. Le imprese che sottoscriveranno il servizio potranno avere entro 7 giorni un nuovo sito personalizzato sulla base delle esigenze dell’impresa e del settore di appartenenza. Inoltre, grazie alla collaborazione con Google, le aziende potranno beneficiare dei servizi Google, come Google Ads, Google My Business e Google Analytics, per potenziare e promuovere il loro business online. Un team specializzato nell’uso di piattaforme Google aiuterà infatti le imprese clienti ad aumentare la visibilità del sito e a cogliere nuove opportunità di business.

“L’e-commerce in Italia cresce a un tasso annuo del 15%”, affermano Andrea Casini e Remo Taricani, co-ceo commercial banking Italy di UniCredit, “ed è diventato un motore della ripresa economica. Sviluppare e potenziare i canali di vendita digitale rappresenta per le aziende una occasione da cogliere per realizzare un salto di qualità”.

La nuova iniziativa Easy Commerce si affianca a Easy Export, la soluzione di UniCredit lanciata due anni fa e pensata per le imprese che desiderano aprirsi ai mercati esteri grazie allo sviluppo dell’e-commerce b2b, frutto dell’accordo con partner di eccellenza come Alibaba.com, piattaforma leader nel mondo per l’e-commerce b2b e parte del gruppo Alibaba, con un bacino di 20 milioni di buyers attivi in oltre 190 Paesi e Var Group, player per la digitalizzazione e i processi It. A circa due anni dal lancio Easy Export sta riscuotendo notevole successo: sono 1.200 i contratti sottoscritti da UniCredit con imprese italiane che hanno visto aumentare il loro giro d’affari con l’estero del 24%.