Seguici su
Classifiche 6 Ottobre, 2020 @ 12:58

I 100 manager e imprenditori selezionati da Forbes nel 2020

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

manager e imprenditori italiani selezionati da Forbes

Anche quest’anno Forbes Italia ha selezionato 100 manager e imprenditori italiani – qui riportati in ordine alfabetico – che stanno guidando le loro imprese con la lungimiranza dei grandi leader, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo.

Amitrano Giuseppe
ceo di Gva Redilco

Bargi Nicolas
ceo di Save The Duck

Battisti Gianfranco
ad e direttore generale di Fs Italiane

Benedetto Gabriele
ceo di Telepass

Bevacqua Bernadette
ceo di Henkel Italia

Bianco Massimiliano
ceo di Iren

Biasi Diego
ceo di Quercus I. P.

Bonaldo Marco
ceo di Galateo & Friends

Bossi Stefano
ceo di Vem Sistemi

Cammisecra Antonio
ceo di Enel Green Power

Caponi Stefano
ceo di Superior

Cascianini Riccardo
ceo di Helen Marlen

Catarinella Eligio
country manager Fiat, Lancia e Abarth

Cattaneo Danilo
ceo di InfoCert

Caucci Maurizio
ceo di Re-Hash

Imprenditore abruzzese classe ’64, considera l’arte la migliore fonte di ispirazione per ogni collezione, tanto che i capi Re-Hash portano i nomi di artisti, dal rinascimento ai contemporanei come Michelangelo o Matisse. Appassionato di sport e calcio, schivo, camaleontico Caucci dal 2007 è ceo del gruppo FG1936, la cui storia è quella di una grande azienda che in cinquant’anni è cresciuta senza perdere la propria identità, riuscendo a coniugare in uno dei capi ‘poveri’ storicamente parlando la ricercatezza e la qualità della sartorialità italiana.

Cerutti Mirella
managing director di Sas Italy

Cipriani Foresio Rodrigo
general manager di Alibaba e country manager Alipay south Europe

Cocchini Pierluigi
ceo de La Rinascente

Colli Lanzi Stefano
ceo di Gi Group

Colnaghi Calissoni Laura
ceo di Carvico

Colonnata Nicola
ceo di Atlantidex

Comparini Massimo
ceo di Thales Alenia Space Italia

Costantino Giovanni
ceo di The Italian Sea Group

D’Agostino Zeno
presidente del Porto
di Trieste

D’Angelantonio Serafino
ceo di Airbus Italia

D’Arpizio Claudia
partner e global board member di Bain & Company

Dal Lago Giovanni
ceo di Officina Stellare

Dattilo Francesco
ceo di Sanixair

De Marte Serena
country manager Italia di Tiffany & Co.

Classe ’73, calabrese di origine, è laureata in Economia politica alla Bocconi di Milano. Ha alle spalle un’importante carriera internazionale nel mondo del retail. Da Reggio Calabria il suo percorso professionale l’ha portata a Milano, Parigi e Roma; è poi riapprodata a Milano nel 2019 alla guida del mercato South Europe di Tiffany & Co., luxury brand leader nella gioielleria che, con la sua Blue Box, fa battere i cuori delle donne nel mondo. Ambasciatrice del cambiamento e della trasformazione, ha trascorso 20 anni della sua carriera nel gruppo Lvmh. In particolare, nei 16 anni trascorsi in Louis Vuitton tra Milano e Parigi, ha ricoperto importanti ruoli di responsabilità a livello country, region e worldwide, sviluppando una profonda conoscenza del mondo retail in tutte le sue espressioni e contribuendo, in particolare durante l’esperienza in Francia, alla trasformazione del brand verso l’omnicanalità. Sposata, con due figli cresciuti tra l’ltalia e la Francia, che considerano Parigi la loro seconda casa.

De Meo Luca
ceo di Renault

Di Amato Fabrizio
presidente di Maire Tecnimont

Di Lorenzo Pietro
ceo di Irbm

Di Silvestre Massimiliano
ceo e presidente di Bmw Italia

Di Stefano Riccardo
ceo di Officina Lodato e presidente Giovani Imprenditori di Confindustria

Della Porta Massimo
ceo di Saes Group

Durante Francesco
ceo di Sisal

Facchini Mathias
ceo di Swinger International (vedi box)

Fantoni Paolo
ceo di Fantoni

Ferreri Alessandro Maria
ceo di The Style Gate

Folgiero Pierroberto
ceo di NextChem

Fredducci Franco
ceo de Il Borgo Cashmere

Fregi Fabio
country manager Italy di Google Cloud

Fürstenberg Fassio Ernesto
vicepresidente di Banca Ifis e ceo de La Scogliera

Gagliardi Carlo
managing partner di Deloitte Legal

Galassi Alberto
ceo di Ferretti Group

Gasco Adriana
ceo di Fiorentini Alimentari

Gigantino Raffaele
country manager di VMware

Gigi Gaudio Teresio
ceo di Icona Design Group

Grassi Nerino
presidente di Golden Lady Company

Grossi Giampaolo
general manager di Starbucks Italia

Grosso Alessandro
country manager di Alfa Romeo e Jeep

Guarducci Andrea
presidente di Enegan

Iervolino Danilo
presidente di Pegaso Università Telematica

A 42 anni è il più giovane presidente europeo di un’università. Ideatore di un nuovo metodo di formazione basato sulla coniugazione tra apprendimento formale e informale. Fa dell’innovazione e della formazione, una specie di mission sulla quale plasmare ogni sua azione imprenditoriale. Da qui l’idea del primo libro per Mondadori, Now! Strategie per affrontare le nuove frontiere del web e del suo ultimo (ed. Giapeto, luglio 2016) Just press start (up). Dall’idea all’impresa. È nel comitato direttivo dell’Aprom, Associazione per il progresso del Mezzogiorno; è tra i fondatori di Certipass, l’unico ente erogatore dei programmi internazionali di certificazione delle competenze digitali Eipass, distribuite sul territorio comunitario; è consigliere di Svimez. È, inoltre, presidente di Unimercatorum, l’Università telematica delle Camere di Commercio con cui ha realizzato la prima partnership pubblico-privato nell’ambito della formazione accademica. Ha stipulato il partenariato con l’incubatore Digital Magics.

Landolina Gianluca
ceo di Cellnex Italia

Lazzaroni Alessandro
ceo di Domino’s Pizza Italia

Lazzaroni Stefania
direttore generale di Fondazione Altagamma

Macchione Andrea
ceo di Domori

Laureato in giurisprudenza e con una solida formazione finanziaria, è nato a Torino ed è profondamente legato alla sua città d’origine, dove tutt’oggi vive. Nella sua vita lavorativa c’è tanta dolcezza: è amministratore delegato di Domori, marchio piemontese del Polo del Gusto, di proprietà del gruppo Illy, che produce cioccolato; da luglio 2019 è anche presidente di Prestat, uno dei negozi di cioccolato più antichi di Londra e fornitore della Casa reale inglese, entrato a far parte del gruppo Illy a marzo dell’anno scorso. Di fronte a tante prelibatezze è d’obbligo mantenersi in forma e Macchione è infatti uno sportivo appassionato e pratica regolarmente triathlon. Sta portando avanti un importante percorso di rinnovamento e di posizionamento del cioccolato Domori come prodotto iconico di un lifestyle sostenibile e di qualità senza compromessi. Prima di approdare a Domori, ad aprile 2018, Macchione ha lavorato per il quinquennio 2010-2015 per il gruppo Eataly, anche come amministratore delegato di Fontanafredda.

Mainini Tomaso
senior managing director di PageGroup

Majorana Salvatore
direttore del Kilometro Rosso

Malagò Giovanni
presidente del Coni

Manetti Gioia
vice president international e ceo southern Europe di Autoscout24

Gioia è entrata in AutoScout24, il più grande marketplace automotive online d’Europa, in qualità di ceo per l’Italia nell’aprile del 2017. Pochi mesi dopo le è stato affidato l’incarico di ceo Southern Europe e da agosto del 2018 riveste anche il ruolo di vice president international, assumendo la responsabilità del business per i mercati di Italia, Spagna, Belgio, Paesi Bassi e Francia, con l‘obiettivo di sviluppare la posizione del gruppo ed accelerare il processo di collaborazione a livello europeo. Precedentemente ha rivestito in Gran Bretagna per tre anni il ruolo di coo di Gumtree, il marketplace orizzontale leader nel mercato inglese del gruppo eBay ed ancora il ruolo di ceo di eBay Classifieds in Italia. Gioia, mamma di Matilde e Niccolò, è ingegnere elettronico, ha un master in Business administration ed ha maturato una solida esperienza pluriennale nella consulenza strategica in Bain & Company. Da giugno 2018 è non executive board member di Allianz Italia. Ha rivestito diverse posizioni di leadership nel settore digital e media, in ruoli dal business development alla pianificazione strategica, dal marketing al prodotto e tecnologia. È mentor e advisor per giovani professionisti e startup, è membro della community di Mentors4U.

Marchi Filippo
direttore generale di Granarolo

Massa Sergio
ceo di Agritalia

Melzi d’Eril Alessandro
ceo di Anima Holding

Miccichè Gaetano
ceo di Ubi Banca e chairman della divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo

Ad agosto è stato nominato consigliere delegato e direttore generale di Ubi Banca. Da luglio ricopre anche la carica di chairman della divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo. Laureato in giurisprudenza, ha iniziato la sua carriera professionale nel 1971 alla Cassa centrale di risparmio delle province siciliane. In Banca Intesa è entrato nel 2002 come responsabile del merchant banking, raggiungendo ruoli di sempre maggiore responsabilità nell’area dell’istituto dedicata alle imprese italiane di medie e grandi dimensioni e ai grandi gruppo internazionali con interesse nel nostro Paese. In passato, oltre a ricoprire il ruolo di consigliere di amministrazione in Prada, Pirelli, Telecom Italia, Alitalia, Edison e Borsa Italiana, ha svolto incarichi da dirigente sportivo, come presidente della Lega Calcio di Serie A e vicepresidente della Figc. Nel 2013 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Misurelli Francesco
ceo di Beko Italy

Mutti Francesco
ceo di Mutti

La sua figura è stata determinante per il processo di crescita dell’azienda di famiglia che, in pochi anni, è riuscita a rivalorizzare la categoria del pomodoro attraverso una tenace politica di qualità e di innovazione. Nato nel 1968 a Parma, cuore pulsante della Food Valley, entra nell’azienda di famiglia Mutti, leader nella lavorazione del pomodoro, con la carica di amministratore delegato. I cinque driver strategici del suo progetto imprenditoriale sono: forte investimento sulle persone; focus sulla ricerca della massima qualità partendo dal prodotto e valorizzando le relazioni con il mondo agricolo; innovazione continua; attenzione alla crescita internazionale e buone pratiche economiche, sociali e ambientali. Oggi il gruppo Mutti è presente in 96 Paesi al mondo, con un fatturato netto nel 2019 di 378 milioni di euro, in crescita del 11,3% rispetto all’anno precedente. Appassionato di yoga e di viaggi,
nel 2018 Francesco è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica Mattarella e guida Centromarca in qualità di presidente per il biennio 2019-2020.

Panconesi Andrea
ceo di Luisaviaroma

Paschina Stefano
managing director di Ics International School

Passera Corrado
ceo di Illimity Bank

Pellegrino Lorenzo
ceo di Skrill

Perfumo Alberto
ceo di Eudaimon

Piano Renzo
presidente di Rpbw

Pozzi Chiesa Federico
ceo di Italmondo

Protto Federico
ceo di Retelit

Procacci Riccardo
ceo di Avio Aero

Pugliese Francesco
ceo di Conad

Rigoni Andrea
ceo di Rigoni di Asiago

Roscio Anna
responsabile sales & marketing nella Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo

Ruffinoni Walter
ceo Italia e Emea di Ntt Data

Ruffoni Pietro
ceo di HealthyFood

Salami Maria Cristina
ceo di Swg

Salerno Ugo

ceo di Rina

Salvadeo Paolo
direttore generale di El.En.

Scaglia Antonella
ceo di Imq

Scalzotto Fabrizio
ceo di Bianchi

Scordamaglia Luigi
ceo di Inalca Cremonini

Sella Pietro
ceo e direttore generale di Banca Sella Holding

Serrati  Teglio Giorgia
presidente di Icat Food

Silei Cristiano
ceo di Dainese

Tanzilli Matteo
head of public affairs di Helbiz

Thun-Hohenstein Uberto
ceo di Pinarello

Tomat Andrea
presidente di Lotto Sport Italia

Tripi Marco
ceo di Almaviva

È l’amministratore delegato di Almaviva, gruppo italiano leader nell’innovazione digitale e nell’Ict La società, network globale, protagonista della trasformazione digitale, accompagna i processi di digitalizzazione della Pubblica amministrazione e delle imprese. Ha 42 sedi in Italia e 23 all’estero, 45mila dipendenti e un fatturato nel 2019 di 887 milioni di euro.

Trucillo Matteo
ceo di Cesare Trucillo

Vella Alessandro
direttore generale della Cantina Produttori di Valdobbiadene (vedi box)

Venturini Francesco
ceo di Enel X

Viganò Stefano
ceo di Garmin Italia

Volta Valentina
ceo di Datalogic

Zito Simona
general manager Italia di Chopard

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!