Tesla entrerà ufficialmente nell’S&P500 e le azioni volano

Elon Musk
(Photo by Win McNamee/Getty Images)
Share
Elon Musk, fondatore di Tesla
Elon Musk è la quinta persona più ricca del mondo secondo Forbes. (Photo by Loren Elliott/Getty Images)

Articolo di Jonathan Ponciano apparso su Forbes.com

Le azioni della casa automobilistica elettrica Tesla stanno salendo alle stelle dopo che ieri, alla chiusura dei mercati, l’S&P Global ha annunciato che aggiungerà l’azienda all’indice S&P500 il 21 dicembre.

Aspetti principali

  • L’S&P ha detto che annuncerà successivamente quale sarà la società che sarà sostituita da Tesla
  • Le azioni di Tesla con sede a Palo Alto, in California, sono aumentate del 13% nel trading post-mercato, le azioni sono aumentate di oltre il 440% nell’anno.
  • A causa delle grandi dimensioni di mercato di Tesla, le sue azioni potrebbero essere aggiunte all’S&P500 in due tranche separate che terminano il 21 dicembre, ha detto l’S&P Global nell’annuncio.

Background

L’indice S&P500 si ribilancia trimestralmente per catturare 500 delle più grandi aziende leader del settore che negoziano pubblicamente negli Usa. L’inclusione nell’indice è un segno di prestigio, ma può anche aiutare ad aumentare la domanda di azioni di una società dato il numero di fondi indicizzati che replicano l’S&P500. Molti a Wall Street hanno ipotizzato che Tesla si sarebbe aggiunta all’S&P al suo ultimo ribilanciamento a settembre – aspetto che, vista la previsione, aveva guidato l’aumento del prezzo delle azioni della azienda – ma S&P500 ha invece finito per aggiungere Etsy e le azioni di Tesla sono crollate di oltre il 20% nei giorni successivi alla decisione.

Citazione

“Facendo un passo indietro, questo è un importante fiore all’occhiello per i tori di Tesla, dopo aver molto sofferto per non essere entrata nell’S&P500 all’inizio di settembre”, ha detto l’analista di Wedbush, Dan Ives, in una nota ai clienti dopo l’annuncio, ribadendo la sua neutralità rating per le azioni Tesla e un obiettivo di prezzo di 500 dollari per azione. “Riteniamo che la traiettoria di redditività sostenuta evidenziata nel trimestre di settembre sia stata l’ultima goccia che ha ottenuto “Musk & Co”.

A margine

Fondata nel 2003 dal suo ceo, ora miliardario Elon Musk, Tesla si è quotata sulla borsa del Nasdaq nel giugno 2010 a un prezzo iniziale di 17 dollari per azione. Ieri, le azioni hanno chiuso al prezzo di 408 dollari per azione.