Seguici su
Investimenti 17 Novembre, 2020 @ 10:16

Tesla entrerà ufficialmente nell’S&P500 e le azioni volano

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Elon Musk, fondatore di Tesla
Elon Musk è la quinta persona più ricca del mondo secondo Forbes. (Photo by Loren Elliott/Getty Images)

Articolo di Jonathan Ponciano apparso su Forbes.com

Le azioni della casa automobilistica elettrica Tesla stanno salendo alle stelle dopo che ieri, alla chiusura dei mercati, l’S&P Global ha annunciato che aggiungerà l’azienda all’indice S&P500 il 21 dicembre.

Aspetti principali

  • L’S&P ha detto che annuncerà successivamente quale sarà la società che sarà sostituita da Tesla
  • Le azioni di Tesla con sede a Palo Alto, in California, sono aumentate del 13% nel trading post-mercato, le azioni sono aumentate di oltre il 440% nell’anno.
  • A causa delle grandi dimensioni di mercato di Tesla, le sue azioni potrebbero essere aggiunte all’S&P500 in due tranche separate che terminano il 21 dicembre, ha detto l’S&P Global nell’annuncio.

Background

L’indice S&P500 si ribilancia trimestralmente per catturare 500 delle più grandi aziende leader del settore che negoziano pubblicamente negli Usa. L’inclusione nell’indice è un segno di prestigio, ma può anche aiutare ad aumentare la domanda di azioni di una società dato il numero di fondi indicizzati che replicano l’S&P500. Molti a Wall Street hanno ipotizzato che Tesla si sarebbe aggiunta all’S&P al suo ultimo ribilanciamento a settembre – aspetto che, vista la previsione, aveva guidato l’aumento del prezzo delle azioni della azienda – ma S&P500 ha invece finito per aggiungere Etsy e le azioni di Tesla sono crollate di oltre il 20% nei giorni successivi alla decisione.

Citazione

“Facendo un passo indietro, questo è un importante fiore all’occhiello per i tori di Tesla, dopo aver molto sofferto per non essere entrata nell’S&P500 all’inizio di settembre”, ha detto l’analista di Wedbush, Dan Ives, in una nota ai clienti dopo l’annuncio, ribadendo la sua neutralità rating per le azioni Tesla e un obiettivo di prezzo di 500 dollari per azione. “Riteniamo che la traiettoria di redditività sostenuta evidenziata nel trimestre di settembre sia stata l’ultima goccia che ha ottenuto “Musk & Co”.

A margine

Fondata nel 2003 dal suo ceo, ora miliardario Elon Musk, Tesla si è quotata sulla borsa del Nasdaq nel giugno 2010 a un prezzo iniziale di 17 dollari per azione. Ieri, le azioni hanno chiuso al prezzo di 408 dollari per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!