Eike Schmidt, l’uomo che sta ridisegnando gli Uffizi per il turismo del futuro

Eike Schmidt Gallerie degli Uffizi
Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi
Share
Eike Schmidt Gallerie degli Uffizi
Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi

Le Gallerie degli Uffizi hanno contribuito a riaccendere i motori di Firenze nei mesi fra i due lockdown. E anche in questa fase di chiusura forzata si mostrano massimamente resilienti con il progetto Uffizi On Air. Il direttore, Eike Schmidt, curatori e specialisti delle Gallerie in diretta web su Facebook, alla scoperta dei tesori del Museo. 

Schmidt è il direttore che dal 2015 a oggi è riuscito a raddoppiare i ricavi degli Uffizi e ad aumentare del 33% il numero dei visitatori. L’ultimo bilancio è così in pareggio: 35 milioni di euro, di cui 30,6 da biglietteria. Dati pre-pandemia, ovviamente, ma che confermano l’approccio imprenditoriale del direttore. Che, da un lato si confronta con perdite di 1 milione al mese per la chiusura, dall’altro spinge già lo sguardo oltre, ridisegnando gli Uffizi per un turismo rinnovato, di vicinanza e assai più lento.

Con Eike Schmidt, nato a Friburgo nel 1968, prosegue la serie di interviste ai più brillanti manager culturali d’Italia.