Da Domori una linea di cioccolato ispirata ai costumi venezuelani del 18° secolo

(courtesy Domori)
Share
Gocce cioccolato Domori
(Courtesy Domori)
Articolo tratto dal numero di novembre 2020 di Forbes Italia. Abbonati.

“Il cioccolato è un mondo” è il claim di Domori. Un mondo dietro al quale si nascondono dei valori fondanti per il brand: la qualità e l’innovazione. Domori è una realtà d’eccellenza e rivoluzionaria nel mondo del cioccolato di lusso, portavoce di una vera e propria nuova cultura del cacao, basata su un’instancabile ricerca per la qualità e la purezza della materia prima. I primati raggiunti dall’azienda sono diversi: è stata la prima azienda al mondo a impiegare solo cacao fine, la prima a recuperare in campo la biodiversità del cacao Criollo, la prima a produrre un cioccolato con cacao Criollo, la prima a realizzare una tavoletta 100% cacao, la prima a riutilizzare una formula antica e semplice, cioè pasta di cacao e zucchero, la prima a creare un Codice di degustazione del cioccolato per scoprire le infinite sfumature del cacao. Il modello Domori, basato su filiera e ricette corte e rigorose, è stato largamente ripreso dai produttori di tutto il mondo.

Andrea Macchione Domori
Andrea Macchione, amministratore delegato di Domori

Sulla scia dell’innovazione, che da sempre contraddistingue l’azienda, Domori presenta la nuova linea Criollo Blend. Il cioccolato più raffinato e prezioso, da sempre icona del brand, si rinnova nel formato e nel concept di prodotto, grazie alla creatività di Annamaria Testa, che ha firmato l’immagine della nuova tavoletta. Il Criollo vuole essere la storia e il futuro di Domori. Sin dalla sua fondazione, 25 anni fa, Domori ha posto in Venezuela le basi del progetto Criollo, salvando dall’estinzione questa varietà, molto rara e fragile. Oggi quel progetto è  diventato la realtà dell’Hacienda San José, che con i suoi 320 ettari è tra le coltivazioni più estese al mondo di questo cacao e ne custodisce l’esclusiva biodiversità.

La nuova collezione Blend Line nasce per offrire un’esperienza di degustazione completa, permettendo di scoprire tutte le caratteristiche del cioccolato più pregiato. Disponibile in quattro diverse percentuali di cacao – 70, 80, 90 e 100% – la nuova tavoletta da 50 gr, sottile e rettangolare, valorizza il gusto delicatissimo del Criollo e permette di assaporarne al meglio le raffinate sfumature. Il packaging delle confezioni unisce tradizione e in- novazione, riprendendo delle illustrazioni di uomini e donne nei tipici costumi venezuelani del 18° secolo: un omaggio al Paese dove è iniziato il duraturo legame tra Domori e il Criollo. Criollo Blend è l’emblema della perseveranza, dei risultati del patrimonio di conoscenza del Progetto Criollo, che nel corso del tempo ha saputo rinnovare profonda- mente il mondo del cioccolato super fine.