La Porsche Taycan d’autore pronta per essere battuta all’asta

Porsche taycan artcar
Share

L’artista americano Richard Phillips e l’azienda automobilistica Porsche hanno collaborato per creare un’opera d’arte su quattro ruote trasposta sulla sportiva elettrica Taycan. La Taycan Artcar in questione, con una carrozzeria che raffigura l’opera d’arte dell’artista Queen of the Night, è stata creata dal vivo in un evento di Porsche Schweiz AG a Zurigo.

Questo esemplare unico con il supporto della casa d’aste RM Sotheby’s, sarà messo all’asta dal 6 al 13 aprile 2021 e tutti i proventi saranno devoluti in beneficienza all’associazione svizzera non-profit, che si occupa di sostenere gli artisti svizzeri particolarmente colpiti dalla pandemia.

Nello specifico, la Taycan Artcar, è stata creata da Richard Phillips creata da Richard Phillips applicando il suo dipinto del 2010 intitolato Queen of the Night ispirato all’opera del leggendario paesaggista svizzero Adolf Dietrich. L’opera, che delinea un giardino tropicale con fiori e piante di cactus, mostra una disposizione tridimensionale di elementi e dettagli del dipinto di otto metri quadrati che scorre organicamente sul cofano anteriore, sui parafanghi anteriori e attraverso le porte, dando una sensazione di velocità e fluidità. La livrea Queen of the Night culmina nella parte posteriore dell’auto con il suo omonimo fiore che avvolge completamente il paraurti e viene illuminato dalla caratteristica barra luminosa orizzontale della Taycan.

Porsche taycan artcar
courtesy Porsche

È stata poi la società tedesca SIGNal Design ad occuparsi di trasferire il dipinto sulla Taycan, incorporando le idee di Phillips, dapprima stampandola su vinile e poi applicandola all’auto con pistole a caldo.

L’illustre critico d’arte e autore Gianni Jetzer, curatore generale all’Hirshhorn Museum and Sculpture Garden di Washington, D.C., descrive la Taycan Artcar come segue: “I toni blu mozzafiato del cielo e del lago di Costanza incorniciano l’elaborata composizione di piante grasse. Questo crea un’immagine di serenità e purezza che risuona con l’auto sportiva a zero emissioni. In contrasto con i futuristi italiani di oltre un secolo fa, che, affascinati dal rombo dei motori a benzina, davano vita a immagini di velocità, fumo e furore, Phillips immagina una visione ancora più veloce della mobilità sportiva elettrificata del XXI secolo. Ispirata dalla natura, riflette e integra i paesaggi che attraversa e allo stesso tempo è sostenibile dal punto di vista ambientale”.

La Taycan Artcar è in realtà il secondo ciclo di collaborazione tra l’artista newyorkese Richard Phillips e la casa automobilistica sportiva tedesca. Nel 2019, Phillips lavorò con il pilota ufficiale Porsche Jörg Bergmeister per progettare un’artcar Porsche, che ha poi fatto la storia alla ventiquattro ore di Le Mans.