Jeff Bezos continua a vendere azioni Amazon: la seconda volta in una settimana

Jeff Bezos ad di Amazon
(shutterstock.com)
Share

Articolo di Kenrick Cai apparso su Forbes.com

Dopo essere rimasto con le sue azioni Amazon tutto l’anno, il fondatore del gigante dell’e-commerce e del cloud computing, Jeff Bezos, ha venduto per la seconda volta, nella stessa settimana, altre azioni Amazon, secondo quanto riferito alla Securities and Exchange Commission. Per un valore di oltre 2,4 miliardi di dollari. Cifra che porta il totale di una sola settimana a 4,9 miliardi di dollari.

Tra lunedì e martedì, in occasione della sua prima vendita di azioni Amazon dal giorno delle elezioni politiche dello scorso anno, Bezos ha venduto quasi 740mila azioni, per un valore totale di 2,5 miliardi di dollari. E, secondo cinque documenti della SEC, ha fatto la stessa cosa mercoledì e giovedì, vendendo altre 740mila azioni e incassando 1,9 miliardi netti al netto delle tasse, sulla base delle stime di Forbes. Cifra guadagnata anche dalla cessione di inizio settimana (per essere più precisi dalla seconda operazione ha guadagnato 40 milioni in meno a causa di lievi movimenti del prezzo delle azioni di Amazon).

Adesso, secondo le stime di Forbes, il patrimonio di Jeff Bezos si attesta a 191,7 miliardi di dollari, in leggero calo rispetto ai 192,6 miliardi di dollari registrati dopo la cessione di quote di inizio settimana. Tuttavia, rimane la persona più ricca del mondo, con un vantaggio di 8 miliardi di dollari rispetto al secondo del ranking, Bernard Arnault di Lvmh.

Rispetto al 2020, in questo momento Jeff Bezos è a metà dell’operazione, poiché l’anno scorso ha venduto azioni per un valore totale di 10 miliardi di dollari. Bisogna ricordare, comunque, che queste vendite rientrano in un piano di routine di cessioni in conformità con i requisiti Sec. Di conseguenza, a partire da venerdì, possiede una partecipazione del 10,3% in Amazon.

Oltre Amazon, negli ultimi anni, Jeff Bezos ha aumentato gli investimenti in tutte le altre sue attività. Lo scorso novembre, per esempio, ha annunciato un donazione di 791 milioni di dollari a 16 organizzazioni che stanno combattendo il cambiamento climatico. Dando quindi il via al suo Bezos Earth Fund, l’impegno che ha assunto all’inizio del 2020 che prevede la donazione di 10 miliardi di dollari in totale per combattere il cambiamento climatico. Inoltre, dal 2017 ha speso anche 1 miliardo di dollari ogni anno per finanziare la sua società di esplorazione spaziale Blue Origin. Lo stesso Bezos ha più volte dichiarato che sarebbe stata l’attività a cui avrebbe dedicato più tempo dopo il suo addio come ceo di Amazon nel terzo trimestre 2021. Tra le altre attività troviamo l’Earth Fund, il suo Day 1 Fund, che aiuta le famiglie in difficoltà ei senzatetto, e il quotidiano Washington Post , di cui è proprietario.