Lamborghini investe 1,5 miliardi di euro nella sostenibilità. Entro il 2030 la prima elettrica

Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato di Lamborghini
Share

Lamborghini inizia il suo viaggio verso un futuro sostenibile ed elettrico con “Direzione Cor Tauri”, la stella più brillante della costellazione del Toro (da sempre iconico marchio della casa). E lo fa fissando tre date ben precise nella sua roadmap, con data ultima 2030, e prevedendo il più grande investimento della sua storia: 1,5 miliardi di euro in quattro anni. 

Con una costante attenzione verso l’individuazione di tecnologie e soluzioni che garantiscano le massime prestazioni e dinamica di guida nel rispetto della tradizione del marchio, “Direzione Cor Tauri” ha come obiettivo la decarbonizzazione dei futuri modelli della casa automobilistica e del sito di Sant’Agata, per ridurre l’impatto ambientale attraverso progetti concreti nel contesto di un mondo in cambiamento radicale, come dichiara in una nota ufficiale lo stesso Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato di Lamborghini.

“La nostra risposta è un piano con un approccio a 360 gradi, che abbraccia i nostri prodotti e la nostra sede di Sant’Agata Bolognese, portandoci verso un futuro più sostenibile rimanendo sempre fedeli al nostro Dna. La promessa di oggi, supportata dal più grande piano di investimenti nella storia del marchio, rafforza la nostra profonda dedizione non solo ai nostri clienti, ma anche ai nostri fan, alle nostre persone e alle loro famiglie, nonché al territorio in cui l’azienda è nata in Emilia-Romagna e all’eccellenza del made in Italy”.

LEGGI ANCHE: “Lamborghini da record: il 2020 è stato il secondo miglior anno di sempre per fatturato e vendite”

La roadmap di Lamborghini, comprenderà tre fasi:

  1. Celebrazione del motore a combustione (2021-2022): per rendere omaggio al periodo di successo dell’azienda, contornato da una crescita costante delle vendite e di un aumento di sette volte del fatturato negli ultimi quindici anni, questa fase sarà caratterizzata dallo sviluppo di motori a combustione per versioni che omaggiano la gloriosa storia del marchio e prodotti iconici passati e presenti, ma sempre sotto la spinta dello spirito visionario che contraddistingue Lamborghini. Due nuove auto della gamma di modelli V12 saranno annunciate nel 2021.
  2. Transizione ibrida (entro la fine del 2024): nel 2023 Lamborghini lancerà la sua prima vettura ibrida di serie, ed entro la fine del 2024 l’intera gamma sarà elettrificata. L’obiettivo interno dell’azienda per questa fase è ridurre le emissioni di CO2 dei prodotti del 50% entro l’inizio del 2025.
  3. Prima Lamborghini completamente elettrica (seconda metà del decennio): l’accelerazione nella seconda parte del decennio sarà dedicata ai veicoli completamente elettrici e alla nascita di un quarto modello completamente elettrico.