Twitter ha ora una versione a pagamento. Ed è solo il primo di futuri servizi di abbonamento

Twitter Russia
(foto Leon Neal/Getty Images)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Ora puoi annullare un tweet, a un prezzo. Twitter ha lanciato Twitter Blue, il primo di una serie di iniziative da parte dell’azienda per introdurre servizi in abbonamento. La caratteristica più importante di Twitter Blue è l’introduzione di una finestra di 30 secondi per correggere un post, simile alla funzione di modifica che molti utenti desiderano ormai da anni.

Altre funzionalità di Twitter Blue includono uno strumento per organizzare i segnalibri sull’app e la possibilità di trasformare lunghi thread di Twitter in paragrafi più leggibili. Per ora, è disponibile solo in Australia e Canada e costa circa $ 2,99 al mese.

A prima vista, Twitter Blue comprende solo alcune piccole funzionalità disponibili in due piccoli mercati. In realtà, questa è la mossa iniziale di un piano molto più grande. Twitter, per ora, guadagna la stragrande maggioranza dei suoi 3,7 miliardi di dollari di vendite annuali dalla pubblicità display. Ma ora vuole diversificare le sue entrate rendendole meno dipendenti dalla natura capricciosa del business pubblicitario e sfruttare un recente cambiamento all’interno dell’azienda per accelerare il ritmo dei nuovi prodotti. Ecco quindi spiegata l’introduzione di Twitter Blue.

Twitter prevede di rafforzare le sue offerte in futuro, rivolgendole a più Paesi. “La nostra speranza è che in questa fase iniziale gli utenti possano comprendere cosa renderà la loro esperienza su Twitter ancora più personalizzata, più dinamica e, in generale, più accattivante”, scrivono Sara Beykpour e Smita Mittal Gupta di Twitter in un post sul blog che parla del nuovo servizio.

Ma Twitter ha ancora altri progetti in lavorazione. La società prevede di consentire agli utenti con un ampio seguito sull’app di iniziare ad addebitare l’accesso alle chat room audio, consentendo eventualmente a Twitter di ridurre le entrate. Sta anche lavorando per consentire agli influencer di offrire un pacchetto di abbonamento mensile chiamato Super Follows, ovvero una sezione del sito protetta da paywall con contenuti aggiuntivi creati dagli influencer.

Il mese scorso, Twitter ha introdotto una funzione che consente agli utenti di inviare denaro a un gruppo selezionato di membri ampiamente seguiti sulla piattaforma. L’azienda dovrà comunque aggiungere nuove funzionalità per raggiungere gli ambiziosi obiettivi stabiliti durante l’assemblea degli investitori di febbraio, la prima di questo tipo che la società ha tenuto negli ultimi quattro anni. Twitter spera inoltre di aumentare i suoi utenti giornalieri da circa 200 milioni a circa 315 milioni, e di far raddoppiare le entrate a quota $ 7,5 miliardi entro il 2023.