Chopard, un orologio da gentleman driver per la Mille Miglia 2021

(courtesy Chopard)
Share

Anche quest’anno Chopard sarà partner principale dell’edizione 2021 della 1000 Miglia, che dal 16 al 19 giugno attraverserà San Marino, Roma, Siena e Firenze.

Per l’occasione, la maison svizzera ha presentato i cronografi Mille Miglia 2021 Race Edition, eleganti segnatempo in edizione limitata, solo mille esemplari, in acciaio inossidabile o in versione bicolore di 250 esemplari in acciaio inossidabile e oro etico rosa 18 carati.

Il cronografo automatico è una creazione affidabile e sportiva che assicura una riserva di carica di 48 ore, una funzione “stop secondi”, l’impermeabilità fino a 100 metri e un vetro zaffiro antiriflesso per una leggibilità ottimale. Entrambe le declinazioni – l’edizione limitata di mille esemplari in acciaio inossidabile e quella di 250 esemplari in acciaio inossidabile e oro etico 18 carati – ospitano un movimento con certificato di cronometria del COSC, una garanzia di precisione che sta molto a cuore a Karl-Friedrich Scheufele, co-presidente di Chopard.

    (courtesy Chopard)
    (courtesy Chopard)
    (courtesy Chopard)
    (courtesy Chopard)
    (courtesy Chopard)
    (courtesy Chopard)

Il suo cinturino in pelle di vitello traforata, che ricorda i tradizionali guanti da corsa, è punteggiato di cuciture rosse o nere tono su tono, e foderato in caucciù con un motivo (ispirazione agli pneumatici da corsa Dunlop degli anni 1960, in riferimento alla storia automobilistica entrata per la prima volta nella collezione Mille Miglia nel 2018). Il quadrante grigio, ottenuto mediante trattamento galvanico su una base di ottone, è poi impreziosito da una satinatura circolare realizzata dagli artigiani specializzati.

Caratteristiche che rendono il modello Mille Miglia 2021 Race Edition molto più di un orologio ma il simbolo dell’interesse incondizionato di diverse generazioni di uomini per lo sport automobilistico, che Karl-Friedrich Scheufele coltiva con orgoglio.

Non solo una commemorazione di questo evento ma è anche il ricordo di una complicità famigliare nella cornice della gara più bella del mondo: è il talismano di diverse generazioni di gentleman driver.