Mercedes investirà 60 miliardi di euro entro il 2026 per diventare un brand 100% elettrico

Share

Il Consiglio di Sorveglianza di Daimler ha approvato il piano industriale 2022-2026 di Mercedes-Benz, avvallando l’obiettivo di diventare un brand 100% elettrico. Dopo lo spin-off di Daimler Truck, Mercedes-Benz si concentrerà costantemente su opportunità di profitto e crescita nel settore delle autovetture e dei furgoni.

Per la trasformazione in un futuro guidato dal software e a zero emissioni, già annunciato a marzo di quest’anno, il Consiglio ha firmato un piano di investimenti di oltre 60 miliardi di euro. Sebbene la società avesse previsto di ridurre gli investimenti, le spese in ricerca e sviluppo per l’elettrificazione della gamma e le misure di digitalizzazione, compresa la guida autonoma, rimarranno a un livello elevato. «Il nostro obiettivo è la leadership tecnologica nel segmento automobilistico di lusso e nell’area dei furgoni premium, pur rimanendo fedeli ai nostri ambiziosi obiettivi di margine” ha dichiarato l’amministratore delegato di Daimler e Mercedes-Benz Ola Källenius. “Mercedes-Benz ha le carte in regola: una strategia chiara, un team altamente qualificato e motivato, nonché un forte sostegno da parte dell’intero Consiglio di Sorveglianza. Con le auto vogliamo crescere in modo redditizio e creare valore sostenibile per i nostri clienti, dipendenti, azionisti e partner».

Mercedes EQS vision

L’approvazione del piano industriale Mercedes da parte del Consiglio rafforza l’impegno dell’azienda a raggiungere in modo sostenibile gli obiettivi di margine comunicati a ottobre 2020 e ribaditi lo scorso luglio. Tra questi anche l’accelerata trasformazione verso un’era esclusivamente elettrica. Una leva importante per raggiungere questo obiettivo è aumentare i ricavi netti per veicolo. Mercedes prevede di lanciare tre nuove piattaforme di veicoli completamente elettrici nel 2025 e creare otto fabbriche di batterie con i partner. Secondo l’azienda infatti il segmento automobilistico del lusso sarà il primo a spostarsi completamente sulle vetture elettriche. Inoltre, l’azienda sta cercando un graduale passaggio a un modello di vendita diretta che includa il controllo sui prezzi. L’aumento delle entrate dai servizi digitali sosterrà ulteriormente i risultati previsti.

Mercedes EQA concept

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti