Fisker Ocean, il suv elettrico della casa danese debutta in Europa

fisker
Share

Si chiama Fisker Ocean il suv elettrico dell’istrionico imprenditore Henrik Fisker con il pallino dell’auto a batterie. Il danese, oltre al solido passato come designer, è conosciuto per aver lanciato la Fisker Karma, una delle prime ibride prestazionali che però, a causa di una serie di problemi, non ebbe il successo sperato. Per questo la Fisker Automotive fu costretta, nel 2013, a chiudere i battenti. 

Ma Henrik Fisker è duro a morire: nel 2016 crea una nuova società con il medesimo nome della precedente. Questa volta al suo fianco c’è la moglie, Geeta Gupta-Fisker. Inoltre decide di quotare l’azienda in Borsa raccogliendo oltre 1 miliardo di dollari durante l’ipo di ottobre 2020.

Fisker Ocean Silver in Leo Carrilo Beach; Couple driving

Fisker Ocean, il modello per rilanciarsi arriverà in Europa tra il 2022 e il 2023

I presupposti per “sfondare” nel mondo dell’auto sono più solidi della precedente avventura e il modello che l’imprenditore danese ha scelto per rilanciarsi si chiama Ocean. Dopo averla mostrata al Salone di Los Angeles, ha fatto il suo debutto europeo al Mobile World Congress di Barcellona alcuni giorni fa. In quell’occasione la casa ha avuto modo di svelare i prezzi ufficiali. La Fisker Ocean arriverà in Europa tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023 a un prezzo di listino di 41.900 euro per la versione Sport, 57.500 euro per l’Ultra e 69.950 per l’Extreme.

LEGGI ANCHE: “Chi sono i Fisker, la coppia di nuovi miliardari che sta sfidando la Tesla di Elon Musk”

Queste varianti differiscono per la potenza e per la capacità della batteria. La versione di ingresso Sport si caratterizza per un motore singolo con una potenza di 275 Cv e un’autonomia di 440 km; l’Ultra ha due motori elettrici, 540 cv di potenza e autonomia di 600 km; l’Extreme, pur condividendo la base tecnica con l’Ultra, grazie a una serie di ottimizzazioni software, ha 550 Cv e percorre 630 km con un “pieno” di energia. La prima ad arrivare sul mercato è la One, un’edizione limitata con le medesime caratteristiche tecniche della Extreme.

Interni realizzati con materiali riciclati e sostenibili

La Fisker Ocean è stata progettata per essere una vettura appetibile per i mercati più importanti come Europa e America. A costruirla sarà la Magna Steyr in Austria. Si caratterizza per una carrozzeria con superfici levigate, possenti passaruota e tetto piatto. È lunga 477 cm, larga 199, con un passo di 292 cm. Grandissima attenzione è stata riposta per gli interni, che per la maggior parte sono realizzati con materiali riciclati e sostenibili. Inoltre, un’altra sua peculiarità, è il sistema multimediale, il cui schermo da 17,1” è in grado di ruotare e di passare dalla modalità verticale, che viene utilizzata durante la guida, a una denominata “Hollywood”, preposta alla fruizione dei contenuti multimediali.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.