Chi sono i miliardari americani con più figli: sette ne hanno più di Elon Musk

Fred Smith FedEx miliardari
Fred Smith, fondatore di FedEx, ha dieci figli (foto Alex Wong/Getty Images)
Share

Questo articolo di Jenae Barnes è apparso su Forbes.com

A maggio Elon Musk ha scritto su Twitter che più le persone sono ricche, meno fanno figli. Un’analisi dei miliardari statunitensi gli dà torto.

Mercoledì alcuni atti processuali hanno rivelato che nel novembre 2021 Elon Musk, 51 anni, ha avuto due gemelli in segreto con Shivon Zilis, un’alta dirigente della sua società Neuralink, un mese prima di avere una figlia tramite utero in affitto insieme all’ex fidanzata Grimes. Zilis aveva lavorato con Musk in Tesla prima di entrare in Neuralink.

Musk, che è la persona più ricca del mondo, con un patrimonio di oltre 200 miliardi di dollari, ha ora nove figli da tre donne, tra cui tre gemelli e altre due coppie di gemelli. Un decimo figlio, il suo primogenito, è morto quando aveva dieci settimane. “I bambini sono importanti. Per quanto possibile, ho in programma di aumentare in modo significativo i benefici per l’assistenza all’infanzia nelle mie aziende”, ha twittato in risposta a qualcuno che chiedeva perché le persone non dovrebbero avere figli per motivi economici. Ha aggiunto che la Musk Foundation prevede di effettuare donazioni direttamente alle famiglie e che i dettagli saranno annunciati il mese prossimo. Ha quindi twittato: “Spero che abbiate famiglie numerose e congratulazioni a coloro che già le hanno!”.

Musk sostiene con forza che gli americani dovrebbero fare più figli. A maggio ha twittato che il tasso di natalità negli Stati Uniti è “da 50 anni al di sotto dei livelli minimi sostenibili”. In risposta alle ultime notizie sui gemelli precedentemente tenuti nascosti, ha scritto che stava facendo del suo meglio “per aiutare a contrastare la crisi da sottopopolazione”. Ha affermato inoltre che “il crollo del tasso di natalità è di gran lunga il più grande pericolo che la civiltà debba affrontare”.

La conversazione ha attirato molti sostenitori, tra cui il conduttore televisivo e padre di otto figli Nick Cannon, che ha twittato: “Sono proprio d’accordo con te, fratello mio!”. Ma alcuni ritengono che i commenti di Musk siano controversi. Dopotutto, la popolazione degli Stati Uniti sta aumentando ogni anno, in parte grazie all’immigrazione e alle maggiori aspettative di vita.

Alcuni criticano il miliardario anche per il modo in cui svolge il ruolo di genitore. “La sua negligenza nei confronti dei bambini, che vede raramente e che conosce a malapena, è vergognosa. A differenza di Steve Jobs, almeno ha riconosciuto le proprie responsabilità di sostegno finanziario, ma si è disinteressato alla cura e all’istruzione di questi ragazzi”, afferma Jeffrey A. Sonnenfeld, decano di leadership studies presso la Yale School of Management. “È abbastanza ironico, per non dire ipocrita, che i seguaci repubblicani di Musk plaudano al suo modello americano di integrità morale, mentre, in pratica, esprime valori familiari così disdicevoli”.

In un precedente commento di maggio, Musk ha anche definito se stesso come una rarità tra i ricchi, per il fatto di avere così tanti figli. Il 24 maggio ha twittato: “Contrariamente a quello che molti pensano, più una persona è ricca, meno figli ha. Io sono un’eccezione. La maggior parte delle persone che conosco non ha figli o ne ha uno solo”.

Un’analisi di Forbes di oltre 700 miliardari statunitensi, tuttavia, rivela che la supposizione è sbagliata. Secondo Statista, questi ultra ricchi hanno una media di 2,3 figli, al di sopra degli 1,93 calcolati di recente per gli americani medi. Se si considerano solo i miliardari che hanno figli, il numero sale a 3,1.

Musk non è neanche l’unico miliardario ad avere tanti figli. Ci sono 22 miliardari statunitensi con sette o più figli, tra cui il regista Steven Spielberg e il proprietario dei New York Mets Steve Cohen. Alcuni, come il repubblicano conservatore Farris Wilks, che è il pastore della sua stessa chiesa, l’Assembly of Yahweh Seventh Day Church vicino a Cisco, in Texas, hanno avuto tutti i loro figli da un solo partner. Altri, come Musk e Ron Perelman, padre di otto figli, li hanno avuti da più donne. E non si tratta solo di uomini. La self-made woman più ricca d’America, Diane Hendricks, ha sette figli, così come la co-fondatrice di Little Caesars Pizza Marian Ilitch.

Il miliardario con il maggior numero di figli – 15 – è Suhail Bahwan dell’Oman. Negli Stati Uniti il primato appartiene alla persona più ricca dell’Idaho, Frank VanderSloot, fondatore e amministratore delegato di Melaleuca, produttore e rivenditore online di 450 prodotti per la salute e il benessere, padre di 14 figli. “Essere genitore è la vocazione più importante che possiamo avere nella vita”, ha dichiarato a Forbes. “Ed è anche la più gratificante”.

Di seguito ci sono nove americani, tra cui Musk, con nove o più figli.

Frank VanderSloot

14 figli

Cresciuto in una fattoria nell’Idaho settentrionale, VanderSloot si è convertito da adolescente alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ed è un grande finanziatore repubblicano. Ora 73enne, ha sei figli dal suo primo matrimonio e otto dal primo matrimonio della sua attuale moglie. La coppia è sposata da 26 anni.

Farris Wilks

11 figli

Il magnate dell’industria petrolifera e sua moglie Jo Ann sono stati collegati a gruppi cristiani conservatori e ai comitati di azione politica repubblicani. Hanno donato 125mila dollari alla campagna presidenziale di Mitt Romney nel 2012 e alla candidatura di Ted Cruz nel 2015. Hanno anche fatto donazioni a favore della campagna per la rielezione di Donald Trump.

David Duffield

10 figli

Fondatore delle società di software Workday e PeopleSoft, Duffield e sua moglie Cheryl hanno dieci figli (cinque dei quali adottati), sette nipoti, quattro pappagalli e quattro cani. La sua organizzazione no-profit Maddie’s Fund ha distribuito 255 milioni di dollari in sovvenzioni a gruppi per il benessere degli animali e l’eliminazione dei rifugi che uccidono gli animali negli Stati Uniti.

Jerry Moyes

10 figli

Nel 1966 Moyes ha fondato insieme al padre la Swift Transportation, servendosi di un camion per il trasporto di cotone e acciaio importato tra l’Arizona e la California. Lui e sua moglie Vickie sono sposati dagli anni ‘80 e hanno dieci figli.

Nelson Peltz

10 figli

Il fondatore di un fondo di investimento ha avuto dieci figli da tre matrimoni ed è attualmente sposato con l’ex modella Claudia Heffner. La figlia del nativo newyorkese, Nicola, ha recitato in The Transformers e Bates Motel e a maggio ha sposato Brooklyn Beckham, figlio di David Beckham e dell’ex Spice Girl Victoria Beckham, in una sfarzosa festa di matrimonio di tre giorni nella tenuta di suo padre con vista oceano a Palm Beach. Il figlio Will Peltz ha recitato in Men, Women & Children.

Richard Schulze

10 figli

Il fondatore e presidente di Best Buy Schulze e sua moglie Maureen hanno entrambi perso i loro primi coniugi a causa di un mesotelioma pleurico e nel 2018 hanno donato sei milioni di dollari al Moffitt Cancer Center.

Fred Smith

10 figli

Il fondatore di FedEx ha dieci figli da due matrimoni. Suo figlio Richard è destinato ad assumere la carica di capo della divisione Express di FedEx entro la fine dell’anno. Suo figlio Arthur è il capo allenatore degli Atlanta Falcons. Un altro figlio, Cannon, il più giovane, ha giocato a calcio per l’Università di Memphis ed è ora chief operating officer di H&H Services Group.

Elon Musk

9 figli

Musk ha nove figli. Ne ha avuti sei dalla scrittrice canadese Justine Wilson, con la quale è stato sposato dal 2000 al 2008. Il loro primo figlio è morto a 10 settimane dalla nascita. La coppia ha poi avuto due gemelli, seguiti da tre gemelli. Musk ha anche due figli dalla musicista Grimes. Il primo è nato a marzo 2020, il secondo a dicembre 2021. Nel novembre 2021 ha anche avuto due gemelli dall’ex collega di Tesla Shivon Zilis, che lavora a Neuralink, altra azienda fondata da Musk.

Scott Smith

9 figli

Smith risulta essersi trasferito nello Utah con la famiglia nel periodo in cui ha iniziato a lavorare alla Brigham Young University, di proprietà della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Sopravvissuto al cancro, ha aiutato i suoi due figli, Ryan e Jared, a fondare la società di informatica Qualtrics. Jared è il presidente dell’azienda, che è stata venduta dalla famiglia a Sap nel 2019 ed è poi stata quotata in borsa nel 2021.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.