Un’assicurazione digitale gestibile con lo smartphone: la nuova polizza che vuole rivoluzionare la micro-mobilità

helbiz
Share

Il mercato sta registrando un costante aumento delle assicurazioni digitali. Secondo una recente ricerca condotta dall’Italian Insurtech Association, il 47% di chi ha acquistato una polizza nell’ultimo anno ne ha scelta una digitale e il 77% si dichiara interessato a sottoscriverne una in futuro. Per cavalcare questo trend, Helbiz, colosso della micro-mobilità elettrica, e Yolo, mover italiano dell’insurtech, hanno lanciato una nuova soluzione assicurativa digitale acquistabile direttamente dallo smartphone.

La nuova offerta a disposizione dei clienti di Helbiz includerà una soluzione per la copertura dei rischi da attività sportive, una specifica per tutelare i ciclisti e le loro biciclette in caso di incidenti o guasti e una polizza per la protezione dagli imprevisti che possono sopraggiungere durante un viaggio. Queste soluzioni, sviluppate in collaborazione con Genertel, avranno una copertura temporanea da uno a massimo trenta giorni e sono state progettate per essere fruite in mobilità con pagamento tramite un wallet all’interno dell’app.

“Lavoriamo per una nuova mobilità”

“È sempre stimolante lavorare al fianco di partner affidabili e innovativi per dar vita a soluzioni che migliorano il business e semplificano l’esperienza finale dell’utente”, ha commentato Ruggero Cipriani Foresio, Chief Marketing Officer di Helbiz. “Vogliamo dare forma a un nuovo modello di mobilità che guardi sempre più da vicino alle esigenze delle persone e che faccia dell’integrazione dei servizi il suo punto di forza”.

“Soluzione pensate per un nuovo target di utenti”

“Con Helbiz condividiamo la stessa vocazione all’innovazione che ci ha reso aziende pioniere nei rispettivi settori di riferimento, quello della micro-mobilità e dell’insurtech”, ha spiegato Roberta Pazzini, Head of Brand & Product Marketing di YOLO Group. “Abbiamo messo a fattor comune competenze provenienti da settori differenti con l’obiettivo di offrire a un nuovo target di utenti, giovani e sensibili verso le tematiche ambientali, la possibilità di proteggere il proprio tempo libero in pochi click”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.