Anche la United Airlines investe nei taxi volanti: presto un servizio navetta a Manhattan

Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

In pochi anni, i banchieri di Wall Street e altri abitanti del centro di New York City potrebbero avere la possibilità di volare da e per l’aeroporto di Newark Liberty in un taxi aereo elettrico.

United Airllines, il servizio di taxi volanti elettrici

United Airlines e Archer Aviation stanno pianificando di lanciare un servizio navetta da un eliporto vicino all’estremità meridionale di Manhattan all’hub United di Newark. Le due società hanno annunciato una tratta che, secondo loro, richiederà 10 minuti con Midnight, un aereo che può portare quattro passeggeri progettato da Archer. il velivolo è in grado di decollare e atterrare verticalmente come un elicottero e volare sulle ali come un aeroplano.

È la prima volta che una delle tante aziende che stanno sviluppando taxi aerei elettrici ha pianificato con precisione un percorso sulla mappa. A ottobre, Delta Air Lines ha annunciato una partnership con lo sviluppatore di aerotaxi Joby Aviation per offrire un servizio di navetta aeroportuale a New York City e Los Angeles.

LEGGI ANCHE: “Il settore degli aerotaxi ha il suo primo miliardario. La storia di JoeBen Bevirt”

Il costo per volare 13 chilometri

Quanto costerà il viaggio di circa 13 chilometri tra Newark Liberty e l’eliporto di Manhattan? Archer non ha specificato i prezzi, ma se la società è in grado di raggiungere il suo obiettivo dichiarato di addebitare da $ 3 a $ 4 per miglio a passeggero, il costo sarebbe compreso tra $ 25 e $ 32 con una cabina completa. Blade addebita $ 195 per il servizio in elicottero tra Newark Liberty e l’eliporto della West 30th Street a Midtown Manhattan.

Archer, con sede a Palo Alto, in California, spera di lanciare il servizio nel 2025. Un obiettivo ambizioso dato che Midnight deve ancora volare e la Federal Aviation Administration deve ancora formulare regolamenti che disciplineranno il funzionamento degli aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale. Per non parlare del processo di certificazione come sicuro qualsiasi delle nuove classi di velivoli sviluppati da Archer e concorrenti come Joby e Beta Technologies.

LEGGI ANCHE: “I taxi volanti conquistano Roma: primo test con equipaggio a bordo per il Volocopter”

L’investimento della United Airlines

Archer prevede di svelare la mezzanotte mercoledì prossimo. Ha testato in volo una versione più piccola del suo design, che presenta sei rotori inclinabili che sono rivolti in avanti in modalità aereo e ruotano verso l’alto per il decollo e l’atterraggio, dove sono integrati da sei rotori di sollevamento verticale fissi.

La United ha depositato 10 milioni di dollari ad agosto per 100 aerei di Archer e detiene una partecipazione di circa il 2% nella società. La compagnia aerea ha investito in Archer quando l’anno scorso ha raggiunto un accordo per quotarsi in borsa durante il boom della Spac. Le azioni Archer sono scese del 75% a $ 2,49 dal suo debutto il 17 settembre 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.