zacapa-carlo-cracco
Food & Drink

Dal Guatemala alla cucina di Carlo Cracco: il panettone gourmet fatto con il rum Zacapa 

Articolo tratto dal numero di dicembre 2023 di Forbes Italia. Abbonati!

Nasce in Guatemala e porta con sé lo stupore e la meraviglia di una terra magica e mistica. È rum Zacapa, il distillato ultra-premium che nasce ‘sopra le nuvole’. Sì, perché il rum, tra i più apprezzati al mondo, invecchia nella suggestiva Casa sopra le nuvole, una struttura di invecchiamento situata tra cime e vulcani attivi a 2.300 metri sul livello del mare, che gli assicura una complessità e un profilo sensoriale inconfondibili.

Le note aromatiche del rum Zacapa

Distillato dal succo di prima pressatura della canna da zucchero, chiamato dai guatemaltechi ‘miele vergine’, Zacapa non utilizza la melassa, come la maggior parte degli altri rum, e questo gli conferisce un’eccezionale morbidezza e rotondità. Il suo colore mogano chiaro e le complesse note aromatiche di caramello, vaniglia, cacao e caramella mou, arricchite da sfumature di frutta disidratata, marmellata di albicocche, noce moscata, cuoio e tabacco, creano un’esperienza olfattiva unica, impreziosita dal finale speziato con richiami di cannella e zenzero.

Esperienza di gusto a tutto tondo

Un profilo gustativo unico, dato anche dall’invecchiamento in botti selezionate che hanno precedentemente contenuto bourbon, sherry e vini Pedro Ximenez. Perfetto da gustare sia liscio che miscelato in cocktail, Zacapa eleva i sensi in un’esperienza unica e scandisce con eleganza tutti i momenti speciali di celebrazione culminando nella cosiddetta sobremesa, il momento al termine del pasto durante il quale ci si trattiene a tavola in conversazioni rilassate e intime, degustando dolci e distillati speciali.

A proposito di dolci e distillati speciali, la magia e la meraviglia del viaggio attraverso le terre mistiche del Guatemala si fa dono durante le imminenti festività con la nuova limited edition creata insieme a Carlo Cracco. Un’edizione che unisce il gusto del distillato guatemalteco al tocco distintivo di un panettone firmato da uno dei maestri della cucina contemporanea. La collaborazione rinnovata tra Cracco e Lorena Vásquez, la maestra miscelatrice di Zacapa, è una celebrazione di un’amicizia che si traduce in una confezione elegante con due prodotti: Zacapa Centenario 23 e il panettone dello chef con glassa al cioccolato fondente, ciliegie e mandorle.

Zacapa e Carlo Cracco

L’alta qualità del rum trova così il suo partner ideale nella morbidezza e nella fragranza del panettone di Cracco. Insieme, i due elementi si trasformano in un’esperienza ideale da regalarsi (e regalare) a fine pasto, per portare a tavola la tradizione del panettone rivisitata in una veste nuova e affascinante. La collaborazione tra Zacapa e Carlo Cracco non solo celebra l’incontro di due mondi e culture, ma si trasforma in un invito a condividere con i propri cari momenti speciali durante le festività, quando il piacere di gustare panettone e distillati diventa imprescindibile per chiudere in bellezza pranzi e cene. Un’occasione unica per portare la magia del Guatemala sotto l’albero di Natale.

LEGGI ANCHE: Quando il rum incontra il gusto italiano: Zacapa e Carlo Cracco insieme nel segno dell’eccellenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .