Skin
Outstanding

Axa Italia

Tra le prime realtà ad aver fatto della sostenibilità un pilastro della strategia mondiale, il Gruppo AXA è stato anche tra i primi a definire un indice AXA for Progress Index – per misurare i propri progressi su tre asset: come investitore, come assicuratore e come azienda esemplare. «Come investitore – dichiara Giorgia Freddi, Direttore Communication, CR & Public Affairs Gruppo AXA Italia – stiamo riducendo l’impronta di carbonio dei nostri investimenti (-16% nel 2021 vs 2020) e aumentando il capitale investito in Asset sostenibili (1,6 mld € nel 2021). Come assicuratori, stiamo rivedendo l’offerta per allinearla ai principi di sostenibilità ambientale, con specifiche linee di investimento e soluzioni per i privati e le aziende. Infine, come azienda esemplare, siamo impegnati in attività educational e di sensibilizzazione su temi ambientali sia per i nostri collaboratori – grazie anche ad una Climate Academy interna – sia per i giovani e la collettività e molteplici sono le iniziative per ridurre le emissioni di CO2 delle nostre operations (-43% nel 2021 vs 2020) e per favorire la riforestazione, con innumerevoli benefici per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

CONTATTI

Sede: Corso Como 17, Milano
Telefono: 02480841
Email: [email protected]

OBIETTIVI
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 10
Obiettivo 11
Obiettivo 13
Obiettivo 14
Obiettivo 15
Personaggi ed interpreti

Giorgia Freddi, con oltre 20 anni di esperienza in corporate communication, brand e media relation, dal 2019 è Direttore Comunicazione, Corporate Responsibility & Public Affairs del Gruppo AXA Italia. «La sostenibilità ambientale e sociale è un presupposto imprescindibile per la costruzione di una società sana, basata sul rispetto delle persone e del mondo in cui viviamo. Sono orgogliosa di lavorare in una società Purpose driven, che ha fatto della sostenibilità un pilastro portante del proprio piano industriale e agisce ogni giorno con azioni concrete per raggiungere risultati misurabili».

Il punto forte

É in quest’ottica che, dal 20 al 22 Ottobre, AXA ha promosso come main corporate partner la “1° Dolomite Conference on the global governance of climate change”, tre giorni di confronto e dibattito che hanno chiamato a raccolta opinion maker, manager, politici e accademici per stilare un manifesto di proposte concrete per la lotta al climate change, in vista della COP 27, in programma il prossimo 6-18 novembre a Sharm el-Sheikh. L’evento ha avuto l’obiettivo di far emergere e mettere in campo proposte concrete per affrontare la sfida climatica nelle sue diverse declinazioni: dalla crisi energetica alle grandi tensioni geopolitiche globali che ostacolano il percorso verso la carbon neutrality, dalla complessità legate alla transizione di settori economici chiave come quello automobilistico e agrario, al ruolo della finanza e delle comunità locali nel governare il cambiamento.

Contenuto successivo