Esselunga

Share

Attenzione ai clienti e ai collaboratori, al territorio, alla comunità e all’ambiente. Su queste fondamenta si basa la strategia di sostenibilità di Esselunga, per cui la tutela e la soddisfazione del consumatore rivestono un ruolo centrale. Offrire prodotti freschi e di eccellenza, garantire qualità ai prezzi più convenienti, contribuire alla diffusione di stili di vita sani ed equilibrati e innovare sono impegno costante. Nella costruzione dei nuovi negozi si favorisce l’uso di energie rinnovabili e sono state sviluppate iniziative per ridurre l’impatto ambientale dei packaging, come la sostituzione delle confezioni dei prodotti a marchio del reparto frutta e verdura con materiale interamente compostabile. Tra gli obiettivi per il 2025 vi sono la realizzazione delle confezioni dei prodotti Esselunga in materiale riciclato, riciclabile o compostabile e la riduzione delle emissioni di gas serra del 30%.

Esselunga, sin dalla sua fondazione, si propone di contribuire allo sviluppo economico, sociale e culturale delle comunità in cui opera. Le principali iniziative si sono concentrate sulla redistribuzione delle eccedenze alimentari, sulla promozione di cultura ed educazione e sul sostegno alla ricerca scientifica.

CONTATTI

Contatti: Via Giambologna, 1 20096 Limito di Pioltello (MI); Tel: 02 92931;
Email: [email protected]
Web: https://www.esselunga.it/cms/sostenibilita.html

OBIETTIVI
Obiettivo 2
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 7
Obiettivo 8
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 14
Obiettivo 15
Obiettivo 17
Personaggi ed interpreti

Ceo di Esselunga è Sami Kahale (foto in alto), chief human resources officer e csr manager, invece, è Luca Lattuada (foto in basso), che commenta: “Per Esselunga, food company oltre che azienda della grande distribuzione, la responsabilità sociale di impresa è alla base di un modello di business che si propone di coniugare crescita economica, valorizzazione sociale e rispetto dell’ambiente. La nostra strategia di sostenibilità si fonda su cinque pilastri: i clienti, le persone, l’ambiente, i fornitori e la comunità”.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo