Realizzare una transizione credibile, giusta e partecipata è la missione di Refe. Dal 2006, è tra le prime realtà in Italia a occuparsi di management della sostenibilità, misurazione delle performance ESG, comunicazione e coinvolgimento informato e consapevole di stakeholder, cittadini e consumatori. Digitalizzazione e azione di sistema tra istituzioni, imprese e società civile sono le leve di Refe per promuovere un nuovo modello di sviluppo e il successo sostenibile delle organizzazioni. In un mondo in transizione che necessita di nuovi strumenti per gestire la complessità, accompagna l’integrazione della sostenibilità nella dimensione strategica, gestionale e relazionale con il metodo “Rendersi conto per rendere conto”. Costruire percorsi innovativi e su misura che rafforzano consapevolezza interna e governance responsabile, consolidano la convergenza strategica tra i diversi livelli di responsabilità e migliorano le performance economiche, sociali e ambientali. Solo così è possibile una comunicazione di senso sul valore prodotto che aumenta fiducia degli stakeholder, competitività e capitale reputazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

SITO WEB
www.refe.net
CONTATTI

Sede: Piazza Luigi Savoia 22, Milano
Telefono: 0236567111

OBIETTIVI
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 8
Obiettivo 9
Obiettivo 11
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 14
Obiettivo 15
Obiettivo 16
Obiettivo 17
refe 2
Personaggi ed interpreti

Oggi le imprese – incalzate dalle novità introdotte dall’UE – sono chiamate a integrare le tematiche ESG nella governance e nella gestione. La qualità della consulenza è quindi centrale per trasformare l’obbligo normativo in opportunità di crescita. Cultura aziendale, employee engagement, sistemi di management orientati all’integrated thinking e comunicazione autentica, realizzano il successo sostenibile. Cristiana Rogate, tra le prime in Italia a occuparsi di sostenibilità, è docente, autrice di numerose pubblicazioni e nel 2006 ha fondato Refe.

Il punto forte

“OpenReport” è la piattaforma digitale, dinamica e interattiva per misurare e comunicare la sostenibilità, che coniuga comunicazione istituzionale, reporting e dialogo con gli stakeholder. Rappresenta, in modo chiaro e fruibile, strategie e policy dell’organizzazione, progetti e attività messi in campo, dati e KPI relativi alle performance ESG in connessione all’Agenda ONU. OpenReport consente di personalizzare in modo semplice e intuitivo la lettura delle informazioni qualitative e quantitative, secondo diverse viste: temi della sostenibilità e ambiti di attività, tipologie di stakeholder e territori. La piattaforma amplia la platea dei soggetti raggiunti e consente di attivare canali di interazione per raccogliere feedback consapevoli e informati da stakeholder e comunità.

Contenuto precedente
Contenuto successivo