Sansilvestro – Sartirano

Share

La famiglia Sartirano opera nel settore dei vini dal 1871. Nel 1910 Giovanni Sartirano ha iniziato a produrre e commercializzare vini in Piemonte. Nel 1946, dopo la grande guerra, i figli Pietro e Giovanni hanno proseguito la sua opera, mantenendo la qualità prima di tutto. Nel 1973 è stata impiantata la prima linea automatizzata di imbottigliamento e l’azienda ha preso il nome di Cantine San Silvestro. Alla fine degli anni ’80 Paolo e Guido sono entrati a far parte dell’attività famigliare. Nel 1988 è stata acquistata Costa di Bussia, storica azienda con 11 ettari di vigneti, in una delle più importanti aree di produzione del Barolo. Nel 2002, la famiglia Sartirano ha rilevato la Tenuta Ghercina a Novello, con 7 ettari di vigneti in una importante area di produzione del Barolo e il Lago della Ghercina al centro della proprietà. Qui Paolo e Guido hanno costruito la nuova struttura con 5mila metri quadri di cantina, di cui il 70% sotterranei così da garantire l’ambiente migliore per la produzione di vini di alta qualità. La nuova cantina vanta 15mila ettolitri di capacità di stoccaggio, un’area dedicata all’affinamento in botti di legno e un ambiente per l’affinamento in bottiglia in grado di contenere fino a 400mila bottiglie.

CONTATTI

Via Ciocchini, 7 - Novello (Cn)
Telefono: 0173731136

Personaggi ed interpreti

Paolo Sartirano è nato il 17 dicembre del 1964 nelle Langhe. Suo padre Giovanni lo portava sempre con sè sia tra i filari delle vigne di famiglia, sia agli appuntamenti dove gli uomini di Langa si incontravano al riparo di un piccolo Caffè di Alba. Paolo Sartirano da giovanissimo è entrato a far parte del mondo del vino di suo padre. Tant’è che nel 1988, a soli 24 anni, compra l’azienda Costa di Bussia. Paolo Sartirano, insieme a suo cugino Guido, è ora alla guida di due cantine con due storie diverse che rappresentano la storia Langarola: Cantine San Silvestro e Costa di Bussia.

Il punto forte

Sartirano Figli Cantine e Vigneti offre contemporaneamente qualità ed elasticità ai clienti. In particolare, Cantine San Silvestro rappresenta con una singola cantina la maggior parte delle denominazioni Doc e Docg piemontesi. Dal 2006 è disponibile anche una collezione certificata biologica Icea e in questi mesi sarà anche ottenuta una tra le maggiori certificazioni di sostenibilità: Equalitas. Costa di Bussia è la tradizione artigianale delle Langhe, che produce principalmente Barolo Docg e piccolissime quantità di espressioni uniche. Dal 2020 la produzione è anche certificata sostenibile Sqnpi.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo