Il racconto del terzo Chef’s Meeting Relais & Châteaux

villa prato
Villa Demoiselle (Courtesy Pommery)
Share
villa prato
Villa Demoiselle (Courtesy Pommery)

Fondata nel 1954, Relais & Châteaux è un’associazione di 550 hotel di charme e ristoranti d’eccezione, maîtres de maison e chef indipendenti. Presente in tutto il mondo, dai vigneti della Napa Valley alla Provenza, passando per le spiagge dell’Oceano Indiano, nel novembre del 2014 Relais & Châteaux ha presentato all’UNESCO un manifesto che sancisce l’impegno a preservare il patrimonio locale e ambientale.

Ogni anno gli chef delle strutture che appartengono all’associazione, alla quale appartengono prestigiose dimore e ristoranti situati nelle più suggestive località del mondo, si riuniscono nello Chef’s Meeting Relais & Château.

L’incontro di quest’anno, che ha avuto luogo a Udine il 17 e il 18 febbraio tra degustazioni, riunioni e confronti nei luoghi storici più affascinanti del capoluogo friulano. Partner ufficiale di questa edizione è stata la maison Vranken-Pommery, con prodotti del marchio francese come il celebre Apanage Blanc de Blancs e Brut Vintage Grand Cru Millesimé 2002, il primo brut Millesimato della storia.

Nel secondo giorno, si è svolta invece la degustazione di Brut Apanage Rosé, una cuvée che privilegia lo Chardonnay a cui si sono aggiunti il Pinot Noir, e La Chapelle La Gordonne Vino Rosé, direttamente dai migliori vigneti della Cotes de Provence, area di eletta vocazione in cui il marchio ha creato importanti tenute. Mimma Posca, ceo Vranken-Pommery Italia, ha confermato con la sua presenza il rapporto privilegiato con gli associati Relais & Châteaux, ambasciatori di savoir-faire e savoir vivre.

 

Share