Seguici su
Investimenti 8 Novembre, 2019 @ 4:39

I 10 migliori titoli azionari dal 2000 ad oggi

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

Il sito di educazione finanziaria statunitense HowMuch.net è andato a caccia dei migliori titoli azionari di questo secolo. Per farlo, ha calcolato i ritorni che sarebbero stati generati, al 22 ottobre 2019, investendo $ 100 il 31 dicembre 1999 sui titoli compresi nell’indice S&P500. La classifica che ne risulta presenta non poche sorprese.

Monster, l’azienda che produce energy drink, occupa la prima posizione: un investimento di $100 dollari di 19 anni fa, oggi varrebbe $62.444. A sorpresa due giganti come Netflix e Apple, che con lo stesso investimento avrebbero generato rispettivamente $23.071 e $7.416, non si avvicinano minimamente alla società di bevande energetiche, pur rientrando nella top ten. A destare maggiore scalpore potrebbe essere l’esclusione di giganti come Walmart o Berkshire Hathaway: la metodologia utilizzata ha escluso i titoli che già all’epoca avevano un alto prezzo per azione, e favorito invece le società che sono partite con prezzi più bassi. Anche altri giganti come Facebook, Amazon and Google sono stati esclusi dal ranking, in questo caso perché non ancora quotati in Borsa. Le aziende presenti nella top ten operano in industrie molto eterogenee tra loro, dal retail ai servizi finanziari passando per la tecnologia e i beni di largo consumo.

Ritorni in percentuale su un investimento da $ 100:

1. Monster Beverage: 62.444%
2. Netflix: 23.071%
3. Equinix: 12.050%
4. Tractor Supply Company: 10.171%
5. Intuitive Surgical: 9.155%
6. Ansys: 7.856%
7. Apple: 7.416%
8. IDEXX Laboratories: 6.822%
9. Mastercard: 6.279%
10. Ross Stores: 6.003%

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!