Seguici su
Lifestyle 26 Maggio, 2020 @ 9:30

Porsche 911 Targa 2020: il ritorno del mito – GALLERY

di Emiliano Ragoni

Auto e tecnologia.Leggi di più dell'autore
chiudi

Porsche ha presentato la variante 2020 Targa della 911 serie 992. Si tratta di una particolare versione che affonda le radici nel 1965 (anno della prima 911 Targa), caratterizzata da un montate del tetto fisso, che svolge una funzione protettiva in caso di ribaltamento, del tutto simile a quella di un roll-bar, e da una capote in tela ripiegabile, con apertura e chiusura elettroattuata. In sostanza garantisce tutti i benefici di una Cabrio senza che però che venga meno la sicurezza di una versione “chiusa”. Sarà in vendita da giugno con prezzi da 132.571 euro per la 4 e di 148.431 euro per la 4S (a parità di allestimento, ha lo stesso prezzo della Cabriolet, superiore di circa 15.000 euro alla Coupé).

La casa tedesca in questa generazione di Porsche Targa (2020) ha provveduto a migliorare ulteriormente il meccanismo di apertura e chiusura del tetto, tanto che sono necessari appena 19 secondi per aprire la capote (un secondo in meno rispetto alla precedente generazione). Il meccanismo è un piccolo capolavoro di ingegneria:  inizialmente il lunotto in vetro trasla all’indietro e successivamente la capote si ripiega e scompare all’interno di un vano sotto al lunotto. Meccanismo che, a parità di allestimento, incide sul peso della vettura di 110 kg (1665 contro 1555 kg).

La nuova Porsche 911 Targa sarà disponibile esclusivamente con la trazione integrale, nei due allestimenti Targa 4 e Targa 4S. Il primo si distingue per il 6 cilindri turbo 3.0 da 385 cavalli e 450 Nm di coppia, che la spinge da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, con una velocità massima di 289 km/h; il secondo può invece contare sul 3.0 da 450 cavalli e 530 Nm di doppia, che permettono uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e fino a 304 km/h di velocità di punta.

La Porsche Targa 4 e la 4S possono essere abbinate a un cambio manuale a 7 marce oppure con il robotizzato doppia frizione con 8 rapporti della PDK.

Lunga la lista degli optional, tra cui le ruote sterzanti posteriori, l’impianto frenante carboceramico e i rivestimenti interni in pelle Exclusive bicolore.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!