Hyundai spiazza la concorrenza e investe 1 miliardo nei robot

Hyundai
(Shutterstock)
Share

Un miliardo investito in robot per un marchio di auto è una mossa alquanto azzardata. Così Hyundai spiazza la concorrenza nella corsa alle auto a guida autonoma che trova molte difficoltà strutturali ad affermarsi e rileva l’80% di Boston Dynamics. Secondo gli analisti del settore Hyundai attualmente l’unico gruppo potrebbe dar filo da torcere alle corazzate dell’industria tedesca in fatto di innovazione. Anche se il gruppo Fca sta muovendo molto bene vedi l’operazione taxi volanti con Arcer Aviation.

Boston Dynamics nonostante la fascinosa narrativa, il cane Spot impiegato come sorvegliante di cantieri, oppure come guardiano delle pecore in New Zeland, non ha trovato finora un modello di business remunerativo. Tanto che l’azienda creata dentro il MIT di Boston è passata di mano varie volte. Da Google al gruppo giapponese SoftBank e ora per una quota dell’80% dentro Hyundai.

LEGGI ANCHE: Hyundai-Apple, confermati i colloqui per l’auto elettrica nel 2027