LeBron James “non berrà” più Coca Cola (dopo 17 anni) e dice sì alla Pepsi

LeBron James sceglie Pepsi
Share
LeBron James
LeBron James (Photo by Douglas P. DeFelice/Getty Images)

Finisce ‘nel peggiore dei modi’, pubblicitariamente parlando, la lunga storia d’amore tra LeBron James e Coca Cola. Dopo 17 anni anni di matrimonio (e con un contratto scaduto a settembre dello scorso anno), la star dell’Nba ha infatti deciso di unire il suo impero economico a quello dell’acerrima nemica dell’azienda di Atlanta: Pepsi. 

Una decisione drastica che, se nello sport potrebbe essere definita quasi ‘traditrice’ (e la rivalità nata negli anni tra Fiorentina e Juventus ne è una dimostrazione), nel mondo del marketing, invece, è solamente la chiusura di un capitolo e di un rapporto economico e lavorativo. Preannunciato, tra l’altro, dalla volontà della lega Nba di legare, a partire dal 2015, il proprio marchio e quello della Wnba a Pepsi (scaricando di fatto proprio Coca-Cola).

LeBron James e Pepsi

Rilanciata in anteprima da Front Office Sports, la nuova partnership tra LeBron James e Pepsi permetterà alla stella dei Lakers di diventare il nuovo volto ufficiale di Mountain Dew (una bevanda gassata prodotta da PepsiCo) e in particolare di essere il nuovo testimonial della linea “Rise Energy” che sarà lanciata a breve.

Anche se ancora non è chiaro qual è l’accordo economico stipulato da LeBron James e Pepsi, tuttavia una cosa è certa: il quintetto realizzato dall’azienda newyorkese è di tutto rispetto. Oltre al campione americano (impegnato tra l’altro nella realizzazione del film Space Jam 2), Pepsi infatti può vantare anche la presenza di altre tre star dell’Nba, Zion WilliamsonJoel Embiid, Jamal Murray e di una della Wnba, A’ja Wilson.

Infine, non bisogna dimenticare che, proprio grazie ai contratti di sponsorizzazione al momento in essere (che gli fruttano oltre 50 milioni di dollari l’anno), James è tra gli sportivi più pagati al mondo. Per strapparlo a Coca Cola, quindi, la proposta economica di Pepsi non sarà stata di certo bassa, anzi.

LEGGI ANCHE:Il gigante dei Lakers LeBron James lancerà il gigante elettrico Hummer EV by GM