“Offro biglietti per la Luna”: un miliardario giapponese cerca otto “persone creative” per la missione di SpaceX

SpaceX
Un lancio di SpaceX dal Kennedy Space Center della Nasa (foto Joe Raedle/Getty Images)
Share

Non prendete impegni per il 2023: il miliardario giapponese Yusaku Maezawa sta cercando in tutto il mondo otto persone da selezionare per il completare l’equipaggio di un suo volo privato, sei giorni di viaggio tra andata e ritorno. Destinazione: la Luna. Il progetto si chiama dearMoon e verrà realizzato con un’astronave di SpaceX, la società aereospaziale di Elon Musk. Nell’annuncio, Maezawa, che ha costruito la sua fortuna di 2 miliardi di dollari con il sito di e-commerce di abbigliamento Zozotown, assicura che pagherà tutto lui.

Ha paura di andare lassù, Yusaku san? “Certo”, ammette candidamente, “ma andrà tutto bene”. Gli obiettivi della missione, racconta, sono molteplici, ma convergono su un punto centrale: sviluppare la creatività delle persone. “Tutti coloro che in questo momento stanno facendo qualcosa di creativo, secondo me, possono essere definiti artisti”. 

Un biglietto per la Luna

A piedi nudi, in jeans e maglietta color crema, l’imprenditore parla in video dalla sua casa e mostra alle sue spalle un polittico dell’artista Tohaku Hasegawa, che raffigura il volo di alcuni uccelli. Poi Maezawa si alza per mimare il volo davanti al dipinto, muovendo le braccia in maniera plastica.

“Invito otto persone da qualsiasi parte del mondo a questo mio volo privato. L’equipaggio sarà composto da 10-12 membri”, dice Maezawa. Ma perché sta invitando il pubblico sul suo volo? “Due anni fa avevo annunciato l’intenzione di portare con me artisti che al ritorno sulla Terra potessero creare qualcosa di buono per l’umanità, traendo ispirazione dal viaggio”. Nel frattempo l’idea è maturata e la definizione di artista ha preso un significato più ampio: “Chiunque faccia qualcosa di creativo per me deve essere considerato un artista”.

Guardando la Terra da lassù ci si rende conto che dobbiamo fare di tutto per salvare la nostra “big blu Earth”, dice Maezawa, e ci rendiamo conto di quanto siamo infinitamente piccoli nello spazio.

Che cosa ne pensa Elon Musk

Elon Musk interviene nel video dalla sede di SpaceX, in California: “È in assoluto la prima volta che un gruppo di esseri umani viaggia dalla Terra alla Luna in un volo commerciale privato. La missione andrà oltre la Luna. Oltre all’equipaggio, considerate l’emozione che potranno provare i milioni di persone che seguiranno il viaggio da casa”. E continua: “Mi è molto piaciuta l’idea di Maezawa di portare con sé un piccolo collettivo di artisti e sono sicuro che faranno qualcosa di buono per tutto il mondo”. 

Tutto bene, quindi? Ricordiamo che Elon Musk, quando un giornalista gli chiese se intendesse prendere parte al primo volo su Marte, rispose: “Non credo. Vorrei vedere crescere i miei figli e far contenti i miei azionisti”.

Chi è il miliardario che volerà sulla Luna con SpaceX

Collezionista d’arte e imprenditore, Yusaku Maezawa ha iniziato la sua avventura nel 1998, fondando Start Today. La sua fortuna è decollata con la nascita di Zozotown, sito che vende abbigliamento online. Maezawa possiede anche una linea di moda, Zozo, e ha ideato il sistema Zozosuit che realizza capi su misura prendendo le misure dei clienti a domicilio.

L’incontro con Elon Musk è avvenuto in un evento pubblico di SpaceX nel 2018. Nell’occasione, Maezawa annunciò la prenotazione di un’intera navicella da 12 posti e, successivamente, di essere alla ricerca di una “donna da amare” che si unisse a lui nell’avventura. Il sito dedicato ricevette 27.722 candidature, ma il miliardario tornò poi sui suoi passi e annunciò che avrebbe compiuto il viaggio da single.

Le candidature possono essere inviate sul sito di dearMoon entro il 14 marzo. La scelta dei partecipanti alla missione avverrà alla fine di maggio.