Gucci è il brand italiano di maggior valore al mondo. Ferrari il più forte

Gucci, il brand italiano di maggior valore economico
(Getty Images)
Share

Anche quest’anno Gucci si conferma il brand italiano di maggiore valore nella classifica Brand Finance Italy 50. E lo fa nonostante un anno 2020 abbastanza sfavorevole che, di fatto, ha comportato una riduzione annuale del 16,6% del suo valore, attestatosi di conseguenza a 13,28 miliardi di euro. “La riduzione del brand value dipende in parte da un indebolimento di quasi il 3% della forza con la quale influenza le scelte dei clienti rispetto ai competitor e in parte dalla crisi del Covid che ha colpito pesantemente l’abbigliamento di lusso. Nonostante l’indebolimento, Gucci continua ad avere un brand rating AAA+, quindi ad essere uno dei più forti del mondo”, spiega lo stesso report che sottolinea un altro aspetto molto rivelante. “Quest’anno i 50 top brand italiani valgono complessivamente 125 miliardi di dollari, meno della metà dei 50 principali brand francesi. Anno su anno complessivamente i marchi italiani presenti nella Brand Finance Italy 50 hanno perso il 12% di valore, soprattutto a causa delle perdite tra i brand dell’abbigliamento”. I quali, però, continuano ad avere un’incidenza maggiore: il 25% del valore finanziario. Segue il comparto bancario assicurativo che pesa quasi il 20%, quello dell’automotive (11%), dell’utility e dell’alimentari (entrambi il 9%) e, infine delle telco, del retail e dell’Oil & gas (tutti circa il 6%).

Spulciando la classifica, anche la seconda posizione non regala sorprese e porta il nome di Enel. Con un valore di 10,18 miliardi di euro (-5% rispetto allo scorso anno) e un Brand Rating AA+, la società guidata da Francesco Starace si è inoltre confermata come uno dei brand più forti tra le utility di tutto il mondo. Sale in terza posizione Ferrari che, con un valore di 7,87 miliardi di euro (quasi il 4% in meno rispetto al 2020), ha fatto scivolare in quarto posizione Eni. Un sorpasso che arriva in concomitanza di un altro successo messo a segno dalla società guidata da John Elkhann, a cui Forbes stima un patrimonio di 2 miliardi di dollari. Con uno score rimasto sostanzialmente invariato rispetto allo scorso anno (da 94,1 a 93,9), il cavallino rampante è il brand italiano più forte al mondo tra le auto e il secondo più forte al mondo in assoluto.

Una nota di merito va a Intesa Sanpaolo e a Conad. La prima ha conquistato due posizioni rispetto allo scorso anno, la seconda addirittura cinque. Scivola di due gradini Tim.

I brand italiani di maggior valore: la top 10

  1. Gucci: 13,2 miliardi di euro
  2. Enel: 10,1 miliardi di euro
  3. Ferrari: 7,8 miliardi di euro
  4. Eni: 7,2 miliardi di euro
  5. Generali Group: 6,4 miliardi di euro
  6. Intesa Sanpaolo: 6,3 miliardi di euro
  7. Poste Italiane: 5,2 miliardi di euro
  8. Tim: 5,1 miliardi di euro
  9. Conad: 3,2 miliardi di euro
  10. Rayban: 2,9 miliardi di euro

LEGGI ANCHE: “I brand di maggior valore al mondo secondo Forbes”