I 15 under 40: chi sono i miliardari più giovani d’America

Mark Zuckerberg Facebook miliardari
(foto Kevin Dietsch/Getty Images)
Share

Questo articolo di Hank Tucker è apparso su Forbes.com

Le folli oscillazioni del mercato e l’incredibile ascesa delle Borse a partire dall’inizio della pandemia hanno reso molti millennial avidi investitori. E nessuno ha beneficiato della loro ossessione per i meme stock e della febbre da criptovalute più di una manciata di loro coetanei.

Il più giovane nell’ultima classifica di Forbes dei 400 americani più ricchi è il 29enne Sam Bankman-Fried, che ha accumulato un impressionante patrimonio di 22,5 miliardi di dollari grazie alla rapida crescita di Ftx, l’exchange di criptovalute che ha fondato due anni fa a Hong Kong, e ai suoi investimenti in criptovalute. Bankman-Fried, che punta a diventare un alfiere dell’”altruismo efficace”, sta cercando di guadagnare più denaro possibile, in modo da poterne donare più possibile dove ce n’è più bisogno. Non ha però ancora cominciato a compiere donazioni massicce e ha preferito finora reinvestire i profitti nella sua attività per accrescere ancora la sua fortuna.

Con l’eccezione di Mark Zuckerberg, nessuno è mai diventato così ricco così giovane. Circa la metà della sua fortuna è legata ai token Ftt di Ftx, che aiuta gli utenti a compiere transazioni e a ottenere sconti sugli scambi. Ftx si rivolge a esperti trader di derivati che vogliono comprare asset come opzioni sui bitcoin e permette agli utenti di scambiare token ancorati alle azioni tradizionali. Alcuni investitori privati le hanno attribuito una valutazione di 18 miliardi di dollari a luglio.

Debuttano quest’anno sulla Forbes 400 Brian Armstrong (38 anni) e Fred Ehrsam (33 anni), cofondatori dell’exchange rivale Coinbase global, che si è quotato ad aprile. L’Ipo di luglio di Robinhood markets, popolare app di investimento, ha permesso di entrare in classifica al cofondatore Baiju Bhat, che si è assestato appena al di sopra della soglia dei 2,9 miliardi necessaria per entrare in graduatoria.

In tutto, 15 miliardari presenti nella Forbes 400 sono under 40, in crescita rispetto ai 12 dello scorso anno. Sei di loro sono in lista per la prima volta. Brian Chesky e Joe Gebbia di Airbnb hanno compiuto entrambi 40 anni ad agosto e sono così usciti dalla fascia di età. Il fondatore di Nikola, Trevor Milton, è invece uscito dalla classifica. Zuckerberg è nettamente la persona più ricca del gruppo, con un patrimonio di 134,5 miliardi di dollari. Lo segue il suo compagno di stanza ad Harvard, Dustin Moskovitz (24,1 miliardi), che lo ha aiutato a lanciare Facebook prima di avviare Asana, una società che si occupa di gestione dei flussi di lavoro.

Ecco i 15 under 40 presenti nella classifica Forbes 400. I numeri sono aggiornati al 3 settembre 2021.