Helbiz annuncia la nascita della divisione Emea e nomina Matteo Mammì ceo della regione

Matteo Mammì, ceo di Helbiz Media che ha acquisito i diritti della serie B
Matteo Mammì, ceo di Helbiz EMEA
Share

Helbiz, leader mondiale nella micromobilità e primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq, ha annunciato oggi il lancio della sua divisione Helbiz Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) e ha nominato Matteo Mammì ceo della regione, effettivo dall’1 gennaio 2022. Questa divisione di Helbiz raggrupperà tutti i settori aziendali, tra cui Helbiz Kitchen, Helbiz Media e i servizi di micromobilità per la regione Emea, sotto un’unica struttura organizzativa dedicata.

A seguito del suo ruolo essenziale nello sviluppo e nel lancio di Helbiz Media all’inizio di quest’anno, Matteo Mammì amplierà le sue responsabilità come ceo del Gruppo Helbiz Emea pur mantenendo il suo attuale ruolo di global ceo di Helbiz Media. E continuerà a riferire all’amministratore delegato di Helbiz, Salvatore Palella.

“Vorrei ringraziare l’intero team Helbiz per l’onore di essere stato nominato ceo di Helbiz Emea Group” ha dichiarato Matteo Mammì. “Attraverso la passione e la determinazione che condividiamo, stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci consentono di accelerare la nostra crescita internazionale. Sono entusiasta di espandere il nostro modello multi-business continuando a reinventare e collegare le sinergie tra i settori della micromobilità, del food delivery e dell’intrattenimento. Con i nostri clienti come nostra priorità principale, il nostro obiettivo rimarrà sempre fedele: fornire servizi della massima qualità in ogni area di attività”.

Il 2021 rappresenta un anno di grande sviluppo per il Gruppo. Dopo l’acquisizione di MiMoto, la nascita di Helbiz Kitchen, di Helbiz Media e la quotazione al Nasdaq, prende forma la nuova struttura organizzativa che ne consolida ulteriormente la capacità operativa e l’efficienza. “Matteo è un membro inestimabile del team Helbiz” ha affermato Salvatore Palella, ceo di Helbiz. “Il suo impegno nello sviluppo e nel lancio di Helbiz Media non ha eguali ed è stato naturale espandere le sue responsabilità fino a toccare tutti i settori di attività di Helbiz. La sua visione innovativa e la sua capacità di portare a termine le cose in modo efficiente ed efficace faranno avanzare ulteriormente le nostre operazioni nella regione Emea, aiutandoci a espandere la nostra attività a livello internazionale”.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti