Da RTL 102.5 a XFactor e Sanremo: i progetti della speaker Paola di Benedetto

Paola Di Benedetto
Paola Di Benedetto
Share

Speaker radiofonica, Tv host e influencer. Paola Di Benedetto nasce sognando il mondo dello spettacolo e partecipa fin da giovanissima a diversi concorsi di bellezza. Da allora, la televisione le apre le porte: dopo diverse esperienze diventa opinionista nel programma “Mai Dire Talk” in onda su Italia1, con la Gialappa’s Band.

Nell’estate del 2020 inizia il suo percorso radiofonico sbarcando prima su Radio Zeta e poi nel week-end sulla prima radiovisione d’Italia, RTL 102.5, dove tutti i giorni è in onda con “The Flight”. A novembre 2020 pubblica, edito da Rizzoli, il suo primo libro: “Se Ci Credi”. In radio, in particolare, riesce a farsi strada accumulando diverse collaborazioni sul campo: nell’estate del 2021 co-conduce l’evento “Power Hits Estate 2021” di RTL 102.5 all’Arena di Verona e inizia una nuova avventura nel cast di “The Flight” dove, insieme a Matteo Campese e Francesco Taranto, conduce dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 17 in radiovisione il programma più forte del panorama musicale italiano. Tanti gli artisti che sono stati ospiti degli studi di Milano, e tra questi anche Ed Sheeran, Vasco Rossi e Zucchero.

Nella stagione 2021/2022, conduce su Sky1 Hot Factor, spin-off del talent show XFactor, e in occasione della 72esima edizione del Festival di Sanremo è conduttrice di PrimaFestival su Rai 1. L’abbiamo incontrata per chiederle quali sono i suoi progetti futuri.

    Paola Di Benedetto
    Paola Di Benedetto
    Paola Di Benedetto
    Paola Di Benedetto
    Paola Di Benedetto
    Paola Di Benedetto

Cosa volevi diventare da bambina?
Da bambina immaginavo di diventare un’archeologa o una veterinaria, qualcosa di assolutamente diverso da quello che faccio oggi.

Sei una speaker della prima radiovisione d’Italia. Come ti sei avvicinata a questo mondo?
La prima volta che sono entrata in radio è stato nell’estate del 2020. Ero ospite a Radio Zeta, punto di riferimento per i giovani. Da lì a poco ho ricevuto la proposta di iniziare a lavorare nel programma “Generazione Z” e poi per RTL102.5 nel programma “Miseria e Nobiltà (Weekend)”. È stata sin dall’inizio un’esperienza bellissima, anche grazie alle persone che mi hanno accolta e aiutata a scoprire il mondo radiofonico.

Conduci il programma “The Flight”, format di riferimento nel panorama musicale, e in passato Suite 102.5 Prime Time Live – Social Room. Con quali personaggi ti sei confrontata finora?
Per quanto riguarda il panorama musicale italiano ho avuto modo di intervistare moltissimi artisti, dai big agli emergenti e relazionarmi con manager ed etichette discografiche. Gli incontri che conservo con più affetto nel cuore sono quelli con Vasco Rossi e Zucchero.

Hai avuto difficoltà all’inizio?
Sì, come è normale che sia. Ma la voglia di imparare questo mestiere mi ha spinto a studiare, mettendomi alla prova quotidianamente per migliorare sempre di più. Preziosissimi sono stati anche i consigli dei partner con cui ho avuto modo di lavorare.

Poi, sul piccolo schermo, sei stata conduttrice dello spin-off di XFactor e del PrimaFestival. Come è andata l’esperienza in tv da conduttrice?
La definirei adrenalinica, anche se ero a mio agio davanti alle telecamere. Sarà perché, alla fine, si è parlato sempre di musica e la gavetta in radio mi permesso di non arrivare impreparata.

Sei in diretta tutti i giorni su RTL 102.5. Quali sono state finora le soddisfazioni maggiori?
Una su tutte è sicuramente quella di aver raggiunto credibilità: per me questo non ha prezzo.

Lo scorso anno hai condotto il Power Hits estate di RTL 102.5 dall’Arena di Verona. Come è andata?
È stata la prima volta su un palco così importante e soprattutto con così tanta gente. È stato il primo evento dallo scoppio del Covid in presenza del pubblico, fondamentale per creare l’atmosfera giusta durante uno show di questo tipo. È stata un’esperienza incredibile.

Hai realizzato tutti i tuoi sogni? O ne hai ancora qualcuno nel cassetto?
Posso dire di essere solo all’inizio. Ho ancora tanti sogni da realizzare ma sono soddisfatta del mio percorso fino a oggi.

Che uso fai dei social?
Mi piace utilizzarli e raccontarmi ma sempre con un uso moderato. A volte ammetto di aver bisogno di una sorta di detox digitale. A volte, invece, sento la necessità di entrare in contatto con chi mi segue ormai da anni.

Come si svolge la tua giornata tipo?
La mattina dedico un’ora all’allenamento, poi inizio a lavorare. Il confronto quotidiano con il mio team è fondamentale, così come la sinergia e la condivisione di tutte le idee, gli impegni e i contenuti. Dalle 15 alle 17 sono in diretta su RTL 102.5 a Colgono Monzese e la sera, dopo cena, mi piace rilassarmi a casa sul divano, guardando serie tv con i miei gatti.

Qual è la prima cosa che fai quando arrivi in radio?
Preparo i mirofoni bodypack, prendo un caffè e mi confronto con i miei colleghi, Matteo e Francesco, sulla puntata che realizzeremo.

Hai anche scritto un libro in cui ti racconti senza remore. Si è trattato di un caso isolato o ne scriverai altri?
Ora mi sto concentrando su altri progetti ma in futuro chissà… crescendo e vivendo tante nuove esperienze, tra qualche tempo potrei avere voglia di raccontarmi attraverso la scrittura. Ma non ora.

Progetti futuri?
Innanzitutto dovrò preparare il Power Hits Estate 2022 di RTL 102.5, poi chi lo sa..incrociate le dita per me!

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.