Migliori università al mondo: Mit sempre in testa. L’Italia spicca con il Politecnico di Milano e La Sapienza

migliori università al mondo
Massachusetts Institute Technology (MIT) – shutterstock
Share

Nonostante non sia presente nella top 100 delle migliori università al mondo del 2022, giungono comunque buone notizie per l’Italia, che oltre a piazzare 56 atenei nell’ormai consueta classifica ‘QS World University Rankings’ (che analizza 1.300 università di tutto il mondo), risultando così la settima nazione al mondo per numero di posti in classifica, conferma il primo posto della romana ‘Sapienza’ nella categoria studi classici e storia antica. Festeggiano anche il Politecnico di Milano, che si piazza tra le top 10 al mondo (9°) nella classifica dedicata alle università che garantiscono più sbocchi lavorativi per i propri laureati, e la Luiss che, scalando oltre 200 posizioni negli ultimi 5 anni, è stata inserita tra le prime 100 università al mondo per l’area Social Sciences and Management dal QS World University Rankings by Subject 2022, e si è classificata al 22° posto nel mondo per gli Studi Politici ed Internazionali.

Università migliori al mondo: comandano Usa e Regno Unito

Con 5 atenei, sono gli Stati Uniti a contare il maggior numero di università migliori al mondo nelle prime dieci posizioni della classifica. Con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) che si conferma in vetta, seguita dall’Università di Oxford, e da quella di Stanford e di Cambridge che salgono, a pari merito, sul terzo gradino più basso del podio. A dimostrazione che, subito dopo gli Usa, è il Regno Unito il paese che piazza conta il maggior numero di università nella top 10: 4. Lasciando l’unico posto libero al Politecnico Federale di Zurigo che spezza, quindi, il dominio degli altri due paesi.

La top 10

  1. Massachusetts Institute of Technology (MIT), Usa
  2. Università di Oxford, Regno Unito
  3. Università di Stanford (Usa) e Università di Cambridge (Regno Unito)
  4. Università di Harvard, Usa
  5. California Institute of Technology (Caltech), Usa
  6. Imperial College di Londra, Regno Unito
  7. Politecnico Federale di Zurigo (Svizzera) e UCL (Regno Unito)
  8. Università di Chicago, Usa
  9. National University di Singapore, Singapore
  10. Nanyang Technological University, Singapore

Le italiane nella top 500

Soffermandoci sulle prime 500 posizioni, è il Politecnico di Milano la miglior università italiana al mondo, piazzandosi in 142esima posizione. Seguono l’Alma Mater di Bologna (166ª), la Sapienza (171ª), l’Università di Padova e la Statale di Milano (316ª). Presenti poi anche il Politecnico di Torino (334ª), l’Università di Pisa (388ª), la Vita-Salute San Raffaele (390ª), la Federico II di Napoli (424ª, che è l’unica presente del Sud Italia, l’Università di Trento (440ª), la Bicocca di Milano (450ª), l’Università di Firenze, (451ª), quella di Torino (485ª) e, infine, la Tor Vergata di Roma (494ª).

LEGGI ANCHE: “Università da miliardari: ecco i dieci college che hanno formato il maggior numero di Billionaires nel mondo”

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.