Robinhood in crisi: perde utenti e licenzia il 9% dei dipendenti full-time

Vladimir Tenev Robinhood
Il co-founder e co-ceo di Robinhood Vladimir Tenev (Photo by Noam Galai/Getty Images for TechCrunch)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Martedì, il ceo di Robinhood, Vlad Tenev, ha annunciato che la società di servizi finanziari licenzierà circa il 9% dei suoi dipendenti full-time. La decisione arriva dopo l’importante calo di utenti attivi, registrato in seguito alla breve crescita avvertita all’inizio della pandemia. In sei mesi, le azioni Robinhood sono crollate di quasi il 72%. 

LEGGI ANCHE: “Ricchi, ma non abbastanza: chi sono gli ex miliardari che non sono entrati nella classifica Forbes”

Aspetti principali

  • I licenziamenti precedono i conti del primo trimestre del 2022 della società che saranno resi noti giovedì, dopo la chiusura di Borsa.
  • Spinto dai bassi tassi di interesse, dagli stimoli monetari del governo e dalla restrizioni pandemiche (che hanno aumentato l’utilizzo delle app), Robinhood, dal 2019 al 2021, ha aumentato il numero del personale da 700 a quasi 3.800, ha detto Tenev in un messaggio ai dipendenti.
  • Tuttavia, dice Tenev, questo numero crescente di dipendenti ha creato ruoli superflui e ha introdotto un livello di complessità non necessario. Ecco quindi i licenziamenti.
  • A seguito dell’annuncio, le azioni Robinhood, che erano già scese del 3,75%, a 10 per azione dollari, durante la giornata di Borsa di martedì, sono calate del 4,8% a 9,52 dollari per azione nelle contrattazioni after-hour.
  • Tenev ha affermato che la società contatterà individualmente i dipendenti licenziati per discutere dei “passaggi successivi” e offrirà indennità di licenziamento e aiuto nella ricerca di lavoro.

Background

Quando è scoppiata la pandemia e durante i successivi lockdown, Robinhood, che permette di acquistare e scambiare azioni e criptovalute senza commissioni grazie a un’app, ha registrato un’incredibile crescita. Inoltre, dopo l’ipo avvenuta a luglio, il prezzo delle azioni della società è aumentato di oltre il 60% in pochi giorni, raggiungendo un massimo di 70,39 dollari il 4 agosto. Da allora, però, le azioni sono crollate dell’85,8%, danneggiate da un rallentamento del trading retail. E gli utenti attivi, secondo l’ultimo rapporto sugli utili della società, sono diminuiti da 18,9 milioni nel terzo trimestre del 2021 a 17,3 milioni nell’ultimo trimestre.

Le fortune di Robinhood sono state ulteriormente intaccate dalle parole di Will Nance, analista di Goldman Sachs Will, che ha esortato gli investitori a vendere. Secondo lui Robinhood ha un “percorso limitato alla redditività a breve termine” in parte a causa della timida crescita degli utenti.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.