Elon Musk critica gli alti stipendi dei dirigenti di Twitter. Ma è davvero così? Ecco i calcoli di Forbes

Elon Musk
Elon Musk, fondatore e ceo di Tesla (Photo by Win McNamee/Getty Images)
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Il miliardario ceo di Tesla Elon Musk si è impegnato a ridurre i costi di Twitter, a cominciare dagli stipendi dei dirigenti e del consiglio di amministrazione. Forbes ha rilevato però che questi compensi non sembrano troppo alti rispetto agli altri social media e alle società tech rivali.

LEGGI ANCHE: “Meno pubblicità e più libertà di parola: così Elon Musk vuole cambiare Twitter”

Aspetti principali

  • Per quanto riguarda il cda di Twitter, i documenti svelano che la dirigenza nel 2021 ha guadagnato una media di quasi 290.000 dollari.
  • Si passa poi ai board di Snap, Alphabet e Meta. L’anno scorso, secondo i documenti aziendali, i dirigenti di Snap hanno guadagnato una media di circa 330.000 dollari. Il consiglio di amministrazione di Alphabet ha guadagnato in gran parte tra i 400.000 e 500.000 dollari. Mentre i membri del consiglio di Meta (ex Facebook) hanno guadagnato una media di quasi 800.000 dollari di compenso totale
  • Il ceo di Twitter Parag Agrawal ha guadagnato circa 30 milioni di dollari l’anno scorso.
  • Il ceo di Snap Evan Spiegel, secondo i documenti societari, ha guadagnato circa 3,3 milioni di dollari di compenso totale per il 2021. Sundar Pichai, ceo di Alphabet, società madre di Google, ha guadagnato circa 6,3 milioni di dollari. Il ceo di Meta Platforms Mark Zuckerberg ha incassato quasi 27 milioni di dollari di compenso totale lo scorso anno (Spiegel e Zuckerberg, essendo i fondatori, possiedono entrambi miliardi di azioni della società).
  • Il resto dei dirigenti di Twitter, compresi i suoi direttori finanziari e legali, lo scorso anno hanno guadagnato tra i 16 milioni e 19 milioni di dollari di compenso totale.
  • Gli altri dirigenti di Snap hanno guadagnato fino a 10 milioni di dollari (inclusi i premi in azioni). Gli altri dirigenti di Alphabet hanno incassato fino a 28 milioni di dollari. Il coo di Meta Sheryl Sandberg, secondo i documenti, ha guadagnato circa 22 milioni di dollari in soli premi in azioni (35 milioni in totale), mentre altri dirigenti hanno guadagnato tra i 24 milioni e i 29 milioni di dollari.
  • Secondo i documenti, i compensi totali basati su azioni di Twitter nel 2021 sono stati di 630 milioni di dollari, in aumento del 33% rispetto all’anno prima. Un dato più basso rispetto ai 9,16 miliardi di dollari di Meta, i 10,89 miliardi di Alphabet e  gli 1,09 miliardi di Snap.

La dichiarazione di Musk

Musk aveva parlato pubblicamente della volontà di azzerare gli stipendi del cda di Twitter, prima che la sua offerta per l’acquisto della piattaforma social fosse accettata. “Se la mia offerta dovesse andare a buon fine, lo stipendio del consiglio sarà di zero dollari. Sono quindi circa 3 milioni di dollari all’anno risparmiati”, ha detto il mese scorso .

Sullo sfondo

Mentre il mese scorso si è assicurato il finanziamento del debito per la sua acquisizione di Twitter da 44 miliardi di dollari, secondo quanto riferito da Reuters, Musk ha dovuto convincere le banche che avrebbe ridotto i costi della società di social media e l’avrebbe resa più redditizia. La persona più ricca del mondo, secondo quanto dichiarato a Reuters, ha dovuto presentare il suo piano per la riduzione dei costi dell’azienda. Sebbene non ci fossero dettagli, Musk ha detto che avrebbe represso la retribuzione dei dirigenti e del consiglio di amministrazione di Twitter, oltre a valutare nuove modalità per monetizzare i tweet.

In cifre: 246,5 miliardi di dollari

È il patrimonio di Musk, secondo Forbes. La persona più ricca del mondo, la scorsa settimana ha venduto azioni Tesla per un valore di oltre 8 miliardi di dollari per aiutare a finanziare l’acquisizione di Twitter.

LEGGI ANCHE: “La società di Elon Musk che vuole sconfiggere il traffico con i tunnel sotterranei ora vale 5,7 miliardi”

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.