Skin
Responsibility

Un “laboratorio di futuro” per studenti e famiglie: lo Step FuturAbility District di Milano

Uno spazio fisico di connessione con il futuro per educare i ragazzi (ma non solo) a comprendere meglio cosa ci riserva e prendere le misure con la rivoluzione digitale in atto. Si chiama Step FuturAbility District e nasce a Milano con uno spazio tecnologico, divulgativo ed esperienziale. Un luogo pensato per approfondire i temi legati alle nuove tecnologie e aiutare le persone a orientarsi in un mondo in rapida trasformazione, contribuendo alla costruzione di una società digitale inclusiva dove chiunque, nessuno escluso, possa scoprire gli strumenti e le competenze necessarie a costruire il proprio futuro con fiducia.

Dalla sua inaugurazione (maggio 2022) ad oggi Step è già stato visitato da oltre 16.000 persone e più di 6.500 cittadini hanno preso parte alle attività gratuite: 48 workshop di carattere scientifico-culturale condotti da relatori d’eccezione sui temi legati al mondo digitale e alle grandi questioni della società contemporanea e 47 laboratori domenicali dedicati ai ragazzi e le loro famiglie alla scoperta delle nuove tecnologie e delle loro innumerevoli applicazioni.

“Un’opportunità di approfondimento delle conoscenze sui nuovi mondi possibili abilitati dalle nuove tecnologie, dall’intelligenza artificiale all’internet of things, dal cloud computing al 5G – spiega Cristina Paciello, Head of Step – e su come queste stiano cambiando in meglio la vita di tutti i giorni, oltre che ridefinendo nuove professionalità e l’evoluzione del mondo del lavoro: dai servizi più innovativi abilitati dalle tecnologie, alle nuove forme dell’abitare che comportano scelte di campo legate alla cura del pianeta, dai nuovi paradigmi di mobilità alle nuove modalità di erogazione dell’assistenza sanitaria con l’aiuto della telemedicina”.

Il percorso

Step propone un’esperienza personale e interattiva durante la quale i visitatori sono guidati in un percorso coinvolgente fra installazioni dinamiche, spazi immersivi e pareti multimediali, alla scoperta dei temi legati al futuro digitale. Forward, creatura virtuale e guida vocale, scandisce le dieci tappe dell’itinerario della durata di un’ora circa dove il visitatore, utilizzando il proprio smartphone, non è un semplice spettatore passivo, ma un esploratore attivo di un flusso di informazioni e contenuti stimolanti grazie all’interazione in tempo reale con l’ambiente circostante. E proprio per aiutare soprattutto i ragazzi e le ragazze nelle loro scelte future è stata realizzata un’area dedicata alle professioni del domani dove è possibile scoprire e approfondire le professionalità che saranno sempre più ricercate sul mercato del lavoro.

Il viaggio non si conclude al termine della visita, ma diventa il punto di partenza per tracciare nuovi sentieri di crescita e di arricchimento personale. Infatti, grazie alle semplici interazioni che avvengono lungo il percorso e che innescano pensieri e riflessioni su argomenti legati alla trasformazione digitale in atto, l’app di Step genera una mappatura delle scelte che hanno guidato la persona durante la visita e che al termine del “viaggio” riceve la propria FuturAbility, ovvero un profilo personalizzato sulla propria attitudine al futuro e le proprie competenze digitali. Al profilo sono associati i Next Step, indicazioni specifiche su corsi, letture, workshop, laboratori e consigli utili per “allenarsi” al futuro e diventare attore informato e consapevole circa le infinite opportunità di crescita che l’innovazione digitale prospetta.

La proposta per le scuole

Particolare attenzione viene rivolta al mondo dei ragazzi, delle famiglie e della scuola. Sono già oltre 3.900 gli studenti e le studentesse delle classi secondarie che nel corso dell’anno scolastico 2022/2023 hanno partecipato ai 180 laboratori didattici pensati per arricchire la loro formazione sulle nuove competenze digitali e sul loro uso consapevole. Più di 40 invece i laboratori domenicali gratuiti che hanno coinvolto i ragazzi e le loro famiglie alla scoperta delle nuove tecnologie e delle loro innumerevoli applicazioni. Step, inoltre, ospita un ricco programma di laboratori infrasettimanali per le scuole e domenicali per le famiglie con contenuti didattici trasversali e multidisciplinari con l’obiettivo di orientare al futuro e promuovere cultura e competenze digitali.

Ogni attività si focalizza sull’apprendimento delle discipline Steam (Science, Technology, Engineering, Art and Mathematics) e delle tematiche legate allo sviluppo della creatività del futuro. Ampia offerta formativa anche per le classi dall’ultimo anno della scuola primaria all’ultimo anno della scuola secondaria. Le classi possono scegliere percorsi didattici per vivere un’esperienza unica che integra cultura, piattaforme educative digitali ed intelligenza emotiva e affiancarli al loro percorso di visita.

Programma scientifico-culturale

Il programma di workshop e convegni di carattere scientifico-culturale, con relatori d’eccezione sui temi legati al mondo digitale e alle grandi questioni della società contemporanea, offre ulteriori spunti di riflessione e di approfondimento. Suddivisi per categoria in base al loro contenuto, gli incontri si dividono in: inspiring@step, spazio di confronto sul futuro e su dove futurologi, autori di libri, imprenditori, esperti di neuroscienze, di fisica, ma anche di filosofia e di molte altre discipline affrontano il tema da punti di vista diversi; digitaltalk@step, finalizzati a fornire competenze di base e strumenti per valorizzare l’uso del digitale in ambito personale e lavorativo​; futurejobs@step, con esperti sulle professioni del futuro, per analizzare i fenomeni evolutivi del mercato del lavoro e gli scenari; thegreenandtheblue@step, su come il digitale plasmerà le nostre vite e impatterà sul futuro, sul modo in cui coltiviamo, produciamo cibo, ci muoviamo, abitiamo, indagando la relazione tra sostenibilità e digitale.

Partner di Step

Importanti aziende condividono la missione e il posizionamento di Step e ne supportano lo sviluppo della roadmap tecnologica e contenutistica: Autostrade per l’italia, Boston Consulting Group, Knowledge Partner, Bracco, CairoRcs Media, Samsung Electronics Italia e Trenord. Step è un progetto Fastweb.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .