Skin
Wine

Tenuta Sant’Antonio

L’innovazione e il coraggio di investire per garantire al vino un posto di eccellenza nel mondo. È questo lo spirito di Famiglia Castagnedi, storica realtà veronese nata nel 1995 come sogno di quattro fratelli che, provenienti da generazioni di viticoltori, hanno creato vini iconici guidati da una costante ricerca verso l’innovazione, il benessere dell’ambiente e delle comunità e l’eccellenza qualitativa nell’esprimere i due splendidi terroir in cui si inserisce: la Valpolicella e il Soave. La sapienza vitivinicola della famiglia accompagna una visione imprenditoriale che, in una sola generazione, ha saputo creare una tra le più affermate realtà vitivinicole nazionali a vocazione globale con 2 milioni di bottiglie prodotte, 150 ettari di proprietà e una presenza in oltre 40 Paesi. Tre i brand, dai pluripremiati Amarone, Valpolicella e Soave di Tenuta Sant’Antonio all’avveniristica linea Télos, biologica dalla vendemmia 2023, senza solfiti aggiunti e vegana, fino al brand Scaia che ha reso l’accessibilità un sinonimo di estrema qualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

CONTATTI

Sede: Via Ceriani 23,
37030 Colognola ai Colli (Verona)
Telefono: 390457650383
Email: [email protected]
Sito: shop.tenutasantantonio.it

In primo piano

I quattro fratelli Armando, Tiziano, Paolo e Massimo Castagnedi hanno raccolto il testimone del padre Antonio, viticoltore, per dare vita al sogno di famiglia: creare vini espressione del territorio e dei valori che da sempre li guidano. Per farlo hanno costruito strade, scavato pozzi e portato elettricità: il tutto espandendosi solo quando in grado di garantire l’eccellenza in ogni bottiglia. Una crescita sostenibile che li ha portati a consolidarsi come ambasciatori del vino italiano nel mondo.

Il punto forte

Fiore all’occhiello di Famiglia Castagnedi è la linea Single Vineyard, composta da Amarone Campo dei Gigli, Valpolicella Superiore La Bandina e Soave Vigna Monte Ceriani. Le più avanzate pratiche enologiche orientate alla sostenibilità permettono di esprimere l’essenza del territorio, spingendo sempre più in alto la frontiera dell’innovazione verso la premiumization e l’iconicità. Una leadership capace di interpretare e al contempo guidare i trend del mercato, per prodotti vocati unicamente all’eccellenza.

Contenuto precedente
Contenuto successivo