Seguici su
Life 11 Aprile, 2019 @ 12:01

Cosa significa viaggiare nell’Upper Class della Virgin Atlantic

di Anna della Rovere

Contributor

Leggi di più dell'autore
chiudi
Virgin Atlantic Upper Class
(virginatlantic.com)

Il viaggio, si sa, è quasi tanto importante quanto la destinazione. La compagnia aerea britannica Virgin Atlantic lo sa bene e, a distanza di pochi giorni da British Airways, ha presentato la sua nuova proposta di Upper Class che darà filo da torcere alla rivale inglese (tanto che diverse riviste internazionali hanno già fatto i dovuti confronti).

Una cosa è certa però: sul nuovo A350 sembra davvero di “volare” in grande stile. Intanto perché ogni sedile, rivolto verso le finestre, assomiglia di più a una semi-suite e ha la propria porta scorrevole per offrire ai passeggeri più privacy rispetto ai sedili convenzionali. L’esigenza a un maggiore comfort ringrazia.

Anche il design è stato completamente rinnovato (le attuali sedute sono caratterizzate da un disegno a spina di pesce) e a differenza degli attuali, in cui gli schienali si ribaltano per trasformarsi in letti, questi passeranno direttamente alla modalità letto senza richiedere alcuno spostamento da parte dei passeggeri i quali potranno pre-ordinare un pigiama personalizzato.

Sedili Virgin Atlantic Upper Class
(virginatlantic.com)

Alla voce intrattenimento, che per i voli più impegnativi si rivela fondamentale, rispondono i diversi schermi HD, a disposizione di ciascun posto, che possono essere controllati tramite Bluetooth utilizzando uno smartphone e illuminazione d’atmosfera personalizzata a LED. Avete detto cromoterapia? La palette di colori spazia dal viola al rosa corallo e bianco crema. Un’altro vantaggio di viaggiare in Upper Class è lo spazio di otto posti battezzato “The Loft” e concepito come un’area dove riunirsi, chiacchierare, bere qualcosa o cenare con gli amici (inutile dire che il team di cabina sarà a disposizione 24h/24. E ci sarà anche un’area di lavoro permanente per un massimo di due passeggeri alla volta. Buon viaggio a tutti.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!