Seguici su
Tecnologia 2 agosto, 2019 @ 12:47

Startup innovative, il Trentino vi aspetta… e vi finanzia

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi

startup-innovative

Trentino, terra di paesaggi mozzafiato, di vini eccezionali e di mele che potrebbero far ricadere in tentazione anche Biancaneve, ma non solo. Oggi il Trentino è anche terra di startup, una regione che guarda al futuro senza dimenticare la sua vocazione naturalistica. Si inserisce in questo vibrante contesto il bando lanciato da Trentino Sviluppo, l’agenzia della Provincia Autonoma di Trento dedicata a favorire lo sviluppo sostenibile del sistema trentino attraverso la promozione di azioni e servizi volti a supportare la crescita dell’imprenditorialità e la capacità di fare innovazione.

Finanziamenti per startup: Matching fund, il bando di Trentino Sviluppo

Matching fund”, è questo il nome del bando emesso da Trentino Sviluppo a sostegno alle startup e piccole-medie imprese innovative che fa leva sul principio del “matching fund”, ovvero fondi che vengono elargiti in uguale quantità ai fondi disponibili da altre fonti.

Per poter accedere a questi finanziamenti, infatti, le startup dovranno non solo scegliere il territorio provinciale di Trento come propria sede operativa e/o legale, rimanendovi per almeno cinque anni, ma dovranno già avere attivato la leva del sostegno pubblico, quindi essere accompagnate da un investitore privato “terzo” che le sostenga con una quota di investimento tra i 25 mila e i 200 mila euro. Sorpassata la selezione le startup riceveranno da parte della società di sistema della Provincia autonoma di Trento un sostegno economico pari a quello che riceveranno da imprenditori, centri di ricerca privati, business angel.

Come accedere ai finanziamenti per startup di Trentino Sviluppo

I settori interessati dal bando per startup Matching fund sono il green e lo sport-tech, la meccatronica, l’agritech e la qualità della vita. Sulla misura è stato stanziato per il 2019 un budget pari a 700 mila euro.

I criteri di valutazione delle domande per poter accedere ai finanziamenti per startup prenderanno in considerazioni i curriculum vitae, lo stadio di sviluppo dei prodotti e servizi offerti, il grado di innovazione, gli scenari di sviluppo, il know-how dei richiedenti, la validità del business model. La procedura prevede un’istruttoria formale di conformità, una valutazione di merito e una seconda istruttoria da parte di un Comitato di esperti. Le candidature dovranno essere inviate entro il 13 settembre.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!