Chi sono le 178 persone diventate miliardarie nell’ultimo anno

Zoom Eric Yuan
Eric Yuan, fondatore di Zoom (Kena Betancur/Getty Images)
Share
Eric Yuan ha fondato Zoom e secondo Forbes ha un patrimonio netto di 5,5 miliardi di dollari. (Photo by Kena Betancur/Getty Images)

Articolo di Natalie Sachmechi apparso su Forbes.com

I nuovi arrivati di quest’anno vanno dagli imprenditori dell’istruzione online ai produttori di giochi per mobile russi fino a un magnate sudcoreano nel settore della cura della pelle. Insieme, hanno un patrimonio totale di $ 369 miliardi.

Celebrare la creazione di ricchezza durante una pandemia può sembrare inappropriato, ma alcuni dei 178 nuovi arrivati nella lista recentemente rilasciata da Forbes dei miliardari del mondo stanno fornendo servizi su cui milioni di persone fanno affidamento nella nostra realtà di quarantena.

L’esempio principale: Eric Yuan, che ha fondato Zoom Video Communications e, a causa delle disposizioni di blocco della California, lo sta sviluppando da casa sua, a San Jose. Con così tante persone in tutto il mondo bloccate a casa, riunioni di lavoro, lezioni scolastiche, gruppi di studio, happy hour virtuali e altro si svolgono online tramite Zoom. A metà marzo, Yuan ha offerto gratuitamente i servizi video di Zoom alle scuole K-12 (negli Usa sono le elementari e le superiori) colpite dalla pandemia di coronavirus in Giappone, Italia e Stati Uniti (lo aveva già fatto per le scuole in Cina). Come dichiarato a Forbes, al suo team ha detto: “Sfruttare questa opportunità per i soldi, sarebbe una cosa orribile”. Le azioni di Zoom sono raddoppiate di valore dal 3 gennaio al 18 marzo, giorno in cui Forbes ha calcolato il suo patrimonio netto per la classifica Billionaires; Yuan, che possiede una quota del 46%, vale $ 5,5 miliardi.

Yuan e altri 177 nuovi entrati nella lista dei miliardari del 2020 valgono un totale di $ 369 miliardi e provengono da 20 diversi paesi. Per il sesto anno consecutivo, è la Cina ad aver avuto più nuovi miliardari, 80; insieme valgono 123 miliardi di dollari. (Hong Kong è elencata separatamente e ne ha 2). Gli Stati Uniti sono poco dietro con 44 newcomers, anche se il loro patrimonio netto combinato supera la Cina di circa $ 27 miliardi. L’India ha registrato 12 nuovi membri della lista, per un valore complessivo di $ 18,7 miliardi.

LEGGI ANCHE: “Chi sono i 36 italiani nella classifica 2020 dei miliardari di Forbes”

Diciannove dei newcomers sono donne, tra cui MacKenzie Bezos (patrimonio netto: $ 36 miliardi), che l’anno scorso ha ricevuto un quarto della partecipazione del 16% di Jeff Bezos in Amazon come parte di un accordo di divorzio. Un’altra novità: Julia Koch (patrimonio netto: $ 38,2 miliardi), che insieme ai suoi figli ha ricevuto una quota del 42% nelle industrie Koch dopo la morte del marito David Koch nell’agosto 2019. Qian Ying, della società produttrice di carne di maiale Muyuan Foods, ha una fortuna di $ 1,4 miliardi. La quota di maggioranza di Radha Vembu in Zoho, una società di software fondata da suo fratello, vale $ 1,2 miliardi. Julia Koch e MacKenzie Bezos ora sono la terza e la quarta donna più ricche del mondo e, rispettivamente la prima e la seconda newcomers per valore mai entrate in classifica. Se loro hanno ereditato le loro fortune, l’81% dei nuovi membri della lista di quest’anno sono self-made.

In seguito allo scoppio del coronavirus in Cina, il programma di tutoraggio online di Larry Xiangdong Chen, Gsx Techedu, è cresciuto in popolarità. Le azioni sono quasi raddoppiate dai primi di gennaio al 18 marzo, facendo sbarcare Chen nella lista con una fortuna di $ 4,5 miliardi. L’app di istruzione online del miliardario indiano Byju Raveendran, Byju, che normalmente addebita circa $ 400 per 1.000 ore di tutoraggio e test di simulazione, offre sessioni gratuite fino ad aprile per aiutare gli studenti che sono bloccati a casa. Con 42 milioni di utenti registrati, la società ha un valore di $ 8 miliardi; Raveendran vale $ 1,8 miliardi.

I produttori di giochi online e per mobile hanno fatto una bella figura in classifica. Dmitry e Igor Bukhman, fratelli russi che hanno fondato la società di giochi online Playrix, che crea giochi per app come Homescapes e Fishdom, sono entrati nella lista quest’anno. Sea Limited, un produttore di giochi online fondato da Forrest Li di Singapore, ha visto i prezzi delle sue azioni quasi triplicare tra febbraio dello scorso anno al 18 marzo, facendo atterrare Li in classifica. Jitse Groen è un altro nuovo entrante di peso. Takeaway.com offre consegne di cibo in Europa e in Israele e ha sviluppato un metodo di consegna senza contatto per prevenire la diffusione del virus e soddisfare gli utenti. Groen ha fondato la società nel 2000 e l’ha quotata su Euronext Amsterdam nel 2016.

Quelle maschere per il viso che vengono usate per mantenere la cura della pelle durante la quarantena? Potrebbero essere del marchio miliardario della bellezza sudcoreana JM Solution, di Kim Jung-woong. Da quando ha lanciato la società nel 2017, JM Solution ha venduto oltre un miliardo di maschere, portando il patrimonio netto di Kim Jung-woong a $ 1,1 miliardi. L’altro nuovo miliardario di cosmetici della lista, Sun Huaiqing, ha lasciato il segno in Cina – e una fortuna di $ 2,7 miliardi – con la sua società di bellezza, Guangdong Marubi Biotechnology, che commercializza creme e altri prodotti per la cura della pelle.

Creato nel 2016, White Claw è l’ultimo prodotto pronto da bere dell’azienda di bevande di Anthony von Mandl, Mark Anthony Brands, che comprende anche Mike’s Hard Lemonade e Cayman Jack. Dalla sua uscita, White Claw è diventato una sorta di icona estiva, aggiungendo $ 834 milioni di entrate l’anno scorso al portafoglio multimilionario di von Mandle. Da gennaio al 22 marzo, le vendite della bevanda sono aumentate del 40%, secondo la società. Come unico proprietario di Mark Anthony Brands, von Mandl vale circa 3,3 miliardi di dollari.