Franco Gattinoni: “Subito azioni concrete per il turismo italiano, in gioco il 13% del Pil”

Franco Gattinoni, presidente di Gattinoni. (Courtesy Gattinoni)
Share

L’emergenza Coronavirus sta generando una grave crisi in tutto il comparto turistico: le necessarie misure restrittive per arrestare il virus hanno portato, infatti, a partire da fine febbraio alla progressiva chiusura di tutte le attività del settore, con la conseguente impossibilità di generare nuovi flussi economici in entrata.

Franco Gattinoni, presidente Gruppo Gattinoni e vicepresidente FTO, ci ha spiegato cosa chiedono le aziende del settore in un appello, che ha assunto la forma di un manifesto, rivolto alle istituzioni per salvare un settore che vale 232 miliardi di euro.