Seguici su
Life 13 Maggio, 2020 @ 12:29

Esercizio fisico, alimentazione sana e tecnologia: la formula perfetta per affrontare la Fase 2 dell’era Covid-19

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Benessere Fisico: virtual personal trainer
(shutterstock.com)

di Pasquale Sasso

Parlare di esercizio fisico in questo momento di distanziamento sociale non è per nulla facile. Da un lato molte persone hanno iniziato a muoversi, avendo più tempo a disposizione, dall’altro lato in tanti hanno dovuto adattare le proprie abitudini di persone attive a questa situazione di isolamento forzato.

Questa emergenza ha determinato uno scossone che nessuno si sarebbe mai immaginato e ha portato a riflettere seriamente sul ruolo cruciale dell’esercizio fisico nello stile di vita della gente. La scienza sta dimostrando, attraverso accurati studi, che il virus è molto più aggressivo dove ci sono uno o più fattori di rischio (obesità, diabete, cardiopatie, ipertensione, ecc) già presenti nel paziente. Per questo, alla luce della ripresa degli spostamenti e delle attività produttive, è corretto interrogarsi sulle strategie di successo per migliorare la propria salute, dato che molte palestre e piscine, quando riapriranno, saranno diverse da come siamo abituati a conoscerle.

Quando si parla di salute, e di prevenzione in particolar modo, i tre elementi cruciali sono esercizio fisico regolare, alimentazione sana e tempo da dedicare alle proprie passioni.

Ecco qui 8 stimoli utili a incuriosire e perché no, aiutarti a muovere, senza uscire di casa o dall’ufficio. I primi 6 parlano di esercizio fisico e gli ultimi due di sana alimentazione.

  1. ALLENAMENTO STREAMING LIVE: ti permette di allenarti in compagnia di altre persone, con altri amici virtuali, sempre con un trainer che esegue con te una proposta di esercizi su obiettivi specifici di natura fisica (tonificare gambe, glutei, addome) o legati a una disciplina (pilates, yoga, Hit). A tal proposito, la tecnologia ti permette di integrare l’allenamento a distanza con la rilevazione condivisa della frequenza cardiaca, per dar maggiore sicurezza e qualità all’allenamento. I primi al mondo a proporla è il team di professionisti di Angel 1, una giovane startup che si dedica da un paio di anni a trovare soluzioni innovative per centri fitness e club che hanno a cuore la salute della persona allenata.
  2. ALLENAMENTO STREAMING IN DIFFERITA – ON DEMAND: sei in prima a linea a lavoro e allenarti in diretta può essere complesso vista la mole di impegni quotidiani? Comprensibile, ma non devi rinunciare al tuo allenamento. In questo caso è YouTube a venirti incontro con sessioni cucite su misura per te che hai bisogno di maggiore flessibilità oraria. Scegli un tema specifico, scegli la durata ottimale dell’allenamento (10’, 20’, 30’, ecc), scegli il focus da potenziare (braccia, gambe, addominali, glutei, etc.) o il distretto articolare o muscolare da rieducare (allenamento mal di schiena, ginocchio instabile, cervicalgia) e svolgi tutto con l’intensità giusta per te (bassa, media, alta). Il tuo fisico ringrazierà.
  3. WEBINAR MONOTEMATICI: vanno di gran moda in questo periodo, ma quanto è difficile trovare quello giusto, in grado di abbinare teoria e pratica nelle dosi corrette? Il prof. Vito Stolfi, che avete già letto in queste righe in compagnia dello chef Massimiliano Alajmo, da un paio di settimane propone con Show dei webinar molto particolari con allenamenti teorico-pratici da veri gourmet. Qualche esempio? “Mal di schiena con approfondimenti sul dolore dorsale e postura delle spalle” o “I falsi miti legati Dimagrimento”. Un palinsesto molto ricco e che si aggiorna di settimana in settimana, ideale per chi vuole stare in forma e per chi in forma non lo è ed in vista dell’estate vuole buttare giù un po’ di chili di troppo. Qui puoi vedere un assaggio di quello che fa il Prof.Vito Stolfi.
  4. ALLENAMENTO GROUP TRAINING VIRTUALE: in questo caso un trainer professionista e un gruppo di persone si allenano insieme, da video gruppi di 2-3 persone fino a 8-10. Gli obiettivi di tutti? Condivisione, divertimento e buon ritmo. Questa è una modalità di allenamento più adatta a chi è già in forma e in poco tempo vuole sfruttare al massimo metodiche di allenamento a alta intensità per modellare il corpo e stare bene. Può essere una valida alternativa o una aggiunta alle lezioni in diretta sui social. Anche in questo caso, come per le dirette streaming, si può sfruttare la proposta di controllo della frequenza cardiaca a distanza ideata da Angel1.
  5. ALLENAMENTO PERSONAL TRAINING VIRTUALE: questo è il servizio di punta se si ambisce al meglio. Un professionista a tua disposizione che cuce un programma di allenamento a misura sulle tue esigenze. Analisi dei bisogni, codificazione ed impostazione della scheda di esercizio, frequenze da seguire per raggiungere l’obiettivo desiderato: esperienza inclusiva quasi come il reale. Di certo, quando si parla di virtual personal training lo schermo unisce e gli intenti si trasformano in scopi da raggiungere. Tante le app a supporto, tra queste scegliamo Show Virtual Personal Training Online, una delle più complete in circolazione.
  6. CORPORATE VIRTUAL TRAINING: è un servizio che è possibile richiedere ad alcune società specializzate in virtual e personal training, tra cui Show Club, per permettere al proprio team di lavoro di avere un professionista a supporto dell’attività fisica casalinga a casa. Oggi più di prima, lo smart working è di grande attualità. Le aziende che propongono questo servizio ai propri dipendenti sono lungimiranti, dimostrano di avere a cuore la loro salute psico-fisica e danno loro una opportunità per potenziare la salute senza uscire di casa. Insieme. In questo contesto si inserisce la partnership tra De Longhi e Show Health Training Club.
  7. MANGIARE BENE CON RICETTE SANE: ci sono tanti blog, ma quello di Stefano Polato, Cibo Vivo, lo chef degli astronauti tra cui la Cristoforetti, è veramente unico. Da sempre un grande sostenitore dell’importanza di alimentarsi in modo sano, Polato sottolinea che sano è buono e se scegli i cibi giusti, rispetti i metodi di cottura e di conservazione, utilizzando lo schema del piatto unico, introdotto dalla Harvard University, declinato alle proposte della “dieta mediterranea”, vivi più a lungo e meglio.
  8. COME PIANIFICARE AL MEGLIO LA PROPRIA ALIMENTAZIONE: varietà e pianificazione sono le due parole chiave di questo paragrafo conclusivo e perciò posso solo che citare il bellissimo strumento messo a punto dalla redazione di Casa di Vita, progetto di educazione alimentare, prevenzione e potenziamento della salute, di Despar. Date un’occhiata al loro configuratore e alla sua utilità. Pianificare al meglio i pasti della giornata e della settimana, scegliendo tra cibi di stagione variabili e gustosi, non è mai stato così facile!

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!