Seguici su
Lifestyle 17 Giugno, 2020 @ 4:24

Tesla fa segnare un nuovo record per le auto elettriche: raggiunti i 650 km di autonomia

di Massimiliano Carrà

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
tesla model s long range
VCG – Getty Images

Tesla continua a correre verso il futuro e scrive l’ennesimo record in tema di innovazione e, in particolare, nel suo settore di riferimento: quello della mobilità elettrica. Infatti, come comunicato nel suo sito ufficiale, l’azienda creata dal miliardario Elon Musk (più volte finito, nelle ultime settimane, sotto i riflettori dei media per le sue stoccate a Jeff Bezos e per il suo mega premio aziendale) ha ufficializzato che “tutte le Tesla Model S Long Range, vendute nel Nord America avranno un’autonomia di 402 miglia (pari a quasi 650 km), secondo gli ultimi test EPA”.

Tesla così, oltre ad essere stata l’azienda che ha dato il via ai veicoli elettrici e ad essere la regina di questo settore, è la prima azienda automobilistica che permette di poter percorrere una tale distanza a un’automobile elettrica. Si parla, infatti, di 135 miglia in più rispetto alle 265 che garantiva la Model S nel 2012, ossia dalla sua introduzione.

Questo obiettivo, come sottolinea l’azienda statunitense quotata sul Nasdaq (le cui azioni sono nuovamente vicine alla quota di 1.000 dollari per azione) è stato raggiunto grazie alla missione fondamentale di Tesla, che è “la libertà di viaggiare ovunque” e al continuo lavoro che ha permesso sia di “rivisitare ogni aspetto del design per garantire una distanza più ampia, sia di aumentare le prestazioni su strada”.

I cambiamenti di Tesla e le novità

Ossessione, efficienza e predisposizione al cambiamento. Sono queste le tre parole che la stessa Tesla ha voluto sottolineare nel raccontare questo record di distanza raggiunto con la sua Model S Long Range. Tant’è che specifica che questo obiettivo è stato “realizzato attraverso diversi cambiamenti, sia iterativi che trasformativi, nello sviluppo dell’hardware e dell’architettura del sistema di base da parte dei team di ingegneria, progettazione e produzione Tesla. Questi cambiamenti sono entrati in produzione all’inizio di quest’anno quando abbiamo iniziato a produrre Model S Long Range Plus nella nostra fabbrica di Fremont, in California”.

Entrando nel merito proprio dei cambiamenti apportati, la stessa azienda tiene a precisare che sono tante le novità implementate:

Significativa riduzione della massa: definita nemica dell’efficienza e delle prestazioni

Nuove ruote e pneumatici Aero “Tempest” da 8,5 pollici: riducono la resistenza aerodinamica rispetto alle ruote precedenti sul modello S Long Range

Maggiore efficienza dell’unità di trasmissione: sostituita la pompa dell’olio meccanica con una pompa dell’olio elettrica che ottimizza la lubrificazione indipendentemente dalla velocità del veicolo per ridurre l’attrito.

Massimizzazione della frenata rigenerativa: ora restituisce più energia al pacco batteria e contemporaneamente consentendo un’esperienza di guida come nessun’altra auto.

Investimenti continui nella sovralimentazione: implementato il V3 Supercharging in tre continenti, consentendo una riduzione dei tempi di ricarica fino al 50% rispetto alla tecnologia V2.

Oltre a ciò, va anche evidenziato che, oltre a tutti questi miglioramenti, “il prezzo della Tesla Model S Long Range Plus è sceso di 5mila dollari”. Ciò significa, evidenzia la compagnia guidata da Elon Musk, che “i clienti ora ricevono più valore che mai quando acquistano una nuova Tesla e, come con gli altri nostri prodotti, tutti i nostri veicoli miglioreranno continuamente nel tempo con aggiornamenti software over-the-air”.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!