Seguici su
Business 18 Novembre, 2020 @ 12:39

Warren Buffett fa pulizia nel suo portafoglio. E punta sul vaccino di Pfizer e su altri titoli biotech

di Massimiliano Carrà

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
Warren Buffett e bershire Hathaway
Warren Buffett (Gettyimages)

Warren Buffett e la sua Berkshire Hathaway cambiano rotta e scommettono prepotentemente sulla corsa al vaccino. L’Oracolo di Omaha ha infatti deciso di investire in diverse case farmaceutiche, tra cui la Pfizer (che settimana scorsa ha comunicato le potenzialità del suo candidato vaccino contro il Covid-19), mentre ha viceversa ‘scaricato’ diverse quote azionarie. Ma andiamo con ordine.

Secondo quanto riportato dai documenti depositati presso il regolatore statunitense e dall’analisi di Forbes.com, Buffett, insieme ai due gestori di portafoglio della Berkshire Hathaway, Ted Weschler e Todd Combs, ha aperto cinque nuove posizioni, principalmente attive nel settore delle biotecnologie.

Le società in cui ha investito la Berkshire Hathaway di Warren Buffett

  • 21,3 milioni di azioni di AbbVie (multinazionale americana che opera nel settore biofarmaceutico): durante il primo trimestre il prezzo medio di scambio delle azioni era di 94,80 dollari per azione, ieri il prezzo di chiusura è stato di 99,21 dollari per azione
  • 22,4 milioni di azioni di Merck & Co (società farmaceutica): nel primo trimestre il prezzo medio di scambio delle azioni era di 82,09 dollari per azione, ieri hanno chiuso al prezzo di 81,60 dollari per azione
  • 29,9 milioni di azioni di Bristol-Myers Squibb (azienda farmaceutica): nel primo trimestre il prezzo medio di scambio delle azioni era di 60,17 dollari per azione, ieri hanno chiuso al prezzo di 64,32 dollari per azione
  • 3,7 milioni di azioni di Pfizer (azienda farmaceutica): nel primo trimestre il prezzo medio di scambio delle azioni era di 36,91 dollari per azione, ieri hanno chiuso al prezzo di 36,04 dollari per azione
  • 2,4 milioni di azioni di T-Mobile US (operatore di rete): nel primo trimestre il prezzo medio di scambio delle azioni era di 110,82 dollari per azione, ieri hanno chiuso al prezzo di 129 dollari per azione

Oltre ad aver investito in nuove aziende e aperto nuove posizioni nelle 5 società giapponesi, di cui aveva già acquisito il 5% di ognuna (per una cifra totale di 6 miliardi di dollari), la Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha anche deciso di fare un po’ di “pulizia” e di ridurre, in alcuni casi in maniera molto sostanziale, le sue quote azionarie di diverse e importanti società, tra cui Apple. 

Le società in cui ha ridotto la posizione azionaria

  • vendute 36,3 milioni di azioni di Apple (una riduzione dell’1,64%): nel primo trimestre il prezzo medio delle azioni era di 109,02 dollari per azione, ieri hanno chiuso a 119,39 dollari per azione. Adesso Warren Buffett possiede 944,4 milioni di azioni dell’azienda di Cupertino
  • vendute 10,17 milioni di azioni della società di servizi finanziari Wells Fargo (una riduzione del 46,38%): nel primo trimestre il prezzo medio delle azioni era di 24,66 dollari per azione, ieri hanno chiuso a 25,04 dollari per azione. Ora possiede 127,4 milioni di azioni
  • vendute 21,2 milioni di azioni di JPMorgan Chase (una riduzione dello 0,99%): nel primo trimestre il prezzo medio delle azioni era di 98,20 dollari per azione, ieri hanno chiuso a 116,11 dollari per azione.
  • dopo oltre dieci anni, Warren Buffett ha deciso di chiudere definitivamente la sua posizione in Costco. Nel terzo trimestre, infatti, ha vendute tutte le 4,3 milioni di azioni in suo possesso.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!